• Simone Facchetti

Abarth produrrà solo auto elettriche dal 2024, Fiat entro il 2030

Abarth e Fiat sono pronte ad abbracciare l'elettrico: dal 2024 per Abarth e entro il 2030 per Fiat.



"It's only green when it's green for all". Con questa nuova tagline, diffusa per la prima volta in occasione dell'EV Day 2021 di Stellantis, Fiat svela nuovi dettagli sulla sua strategia a breve e medio termine in materia di elettrificazione.


L'obiettivo è quello di convertire progressivamente l'intera gamma (europea) all'elettrico puro, arrivando ad un'offerta 100% elettrica tra il 2025 e il 2030, ovvero quando il costo totale di proprietà (TCO) delle auto elettriche sarà paragonabile a quello delle auto termiche equivalenti.


Il percorso di elettrificazione di Fiat, iniziato con il debutto nel 2020 della nuova 500 elettrica e nel 2021 dell'e-Ducato, proseguirà nel 2022, quando tutta la gamma di veicoli commerciali (ad eccezione del Fiorino) sarà disponibile con motori elettrici a batteria o a idrogeno.


Dal 2024 Abarth sarà solo elettrica


Il vero momento di svolta arriverà nel 2024, quando tutti i modelli in gamma Fiat avranno una versione elettrica a batteria. Nello stesso anno, poi, anche il marchio Abarth si convertirà all'elettrico, dicendo addio alle motorizzazioni termiche. Una rivoluzione che interesserà progressivamente, come anticipato entro il 2030, anche il resto dei prodotti Fiat.



0 commenti

Post correlati

Mostra tutti