• Simone Facchetti

Dacia Bigster Concept: nuovo SUV, nuovo look e nuove ambizioni per il marchio rumeno

Se c’è un brand che negli ultimi, difficilissimi anni per il settore automotive non ha conosciuto crisi ma, anzi, è sempre cresciuto con costanza senza perdere una briciola del proprio DNA, quello è Dacia. Oggi, a 17 anni dal rilancio avvenuto dopo l’acquisizione da parte di Groupe Renault, Dacia svela la sua strategia da qui al 2025.

La prima novità è l’inglobamento di Dacia nella nuova business unit Dacia-Lada, operazione che permetterà a Groupe Renault di rendere ancora più efficienti e competitivi i due brand dedicati alla mobilità concreta ed efficace. La strategia prevede di continuare a proporre modelli affidabili, realizzati per rispondere alle esigenze di mobilità di quei clienti alla ricerca di auto intelligenti “al miglior rapprto qualità prezzo”. Per raggiungere questi risultati occorrerà ottimizzare gli investimenti e razionalizzare le gamme.


Nota per la semplicità del suo modello di distribuzione, Dacia si è fatta un nome in 44 Paesi, con oltre 7 milioni di veicoli venduti e tanti best seller. Anno dopo anno, Sandero continua ad essere il veicolo più venduto ai clienti privati in tutti i segmenti, mentre Duster è il SUV numero uno.

Tutti i futuri modelli Dacia e Lada saranno realizzati su una sola piattaforma, la nuova architettura modulare CMF-B che già equipaggia le nuovissime Dacia Logan e Sandero. Una struttura che potrà essere abbinata al GPL e all’ibrido E-TECH. La gamma si amplierà verso l’alto, per coprire in modo capillare i segmenti A, B e C. Quest’ultimo, oggi presidiato da Dacia Duster, vedrà il debutto di un nuovo SUV, più grande e versatile, anticipato dalla concept car Dacia Bigster. Altri tre nuovi modelli, oltre all’elettrica Dacia Spring in arrivo a breve, saranno lanciati entro il 2025.



Dacia Bigster Concept: SUV spazioso, robusto e concreto


Per l’occasione, Dacia rinnova profondamente il suo logo all’insegna della robustezza e della semplificità grafica, e anche lo stile dei suoi futuri modelli verrà aggiornato. Un’anteprima di quello che vedremo nei prossimi anni si chiama Dacia Bigster Concept, un prototipo che anticipa un nuovo SUV di segmento C che si posizionerà sopra l’attuale Duster. Lungo 4,6 metri, robusto e spazioso, ha un look a prova di sterrato e promette tutto quello che è essenziale per un veicolo di questo segmento, senza fronzoli e ad un prezzo da segmento inferiore.


Dacia Bigster è il primo modello a portare la firma del nuovo Direttore del Design di Dacia, Alejandro Mesonero Romanos, autore delle recenti Seat e Cupra. Gli elementi distintivi del design dacia, come la firma luminosa a Y, viene qui ulteriormente estremizzata per adattarsi al meglio al nuovo stile spigoloso e robusto, dove spiccano le protezioni in plastica grezza riciclata. Futuro top di gamma di Dacia, nuovo Bigster potrebbe beneficiare di motorizzazioni a GPL e ibride, grazie alla piattaforma CMF-B.

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti