top of page

IONIQ 5 N: La prima elettrica sportiva di Hyundai

Le aspettative sono alle stelle... Ora attendiamo che arrivi per provarla!


Hyundai ha svelato il suo primo modello completamente elettrico ad alte prestazioni, la IONIQ 5 N, che combina elettrificazione e guida dinamica sia in strada che in pista.


Basata, come la versione normale, sulla piattaforma E-GMP, la nuova IONIQ 5 N mostra elementi peculiari nel design, sviluppati non solo per un maggior impatto visivo, bensì per migliorarne le prestazioni. Questi sono i paraurti ridisegnati, lo spoiler posteriore ad ala, dettagli in colore nero e proporzioni modificate, che vedono un’altezza ridotta di 20 mm e lunghezza e larghezza aumentate rispettivamente di 80 e 50 mm. Anche i cerchi forgiati in alluminio sono di impatto, con un diametro di 21“ e pneumatici Pirelli P-Zero 275/35 R21.



Anteriormente, le particolarità vedono la fascia N Mask arricchita con elementi funzionali e uno spoiler che attraversa la parte inferiore del paraurti per enfatizzarne l’assetto ribassato.


Nella vista posteriore, l’estrattore evidenziato da dettagli arancioni, mentre nello spoiler ad ala è stata integrata la terza luce di stop dalla forma triangolare, un elemento caratteristico per i modelli della gamma sportiva di Hyundai, oltre al tergicristallo posteriore. Nella parte più bassa, inoltre, in assenza dei terminali di scarico, è stato aggiunto un elemento che cattura lo sguardo, ovvero una copertura del paraurti nera con grafica a bandiera a scacchi.



L’abitacolo é tipicamente N, con elementi esclusivi e innovazioni inedite, come il volante di nuova concezione che presenta per la prima volta il logo N, arricchito con il pulsante N Grin Boost e i paddle per attivare le funzioni N e-shift e N Pedal.


I sedili N sono sportivi e contenitivi, impreziositi dal logo illuminato e dalla trama bicolore, nonché posizionati di circa 20 mm più basso rispetto a quelli della versione normale di IONIQ 5. Rivisti anche i pedali di IONIQ 5 N, creati per ridurre rischio di scivolamento del piede negli scenari di guida in pista. Esclusivo il nuovo tema della bandiera scacchi che padroneggia in abitacolo, ispirato sia alla pista che agli iconici pixel parametrici della gamma IONIQ, presente sui pannelli porta, sui pedali in metallo e sul poggiapiedi.


Notevole la presenza anche di materiali sostenibili per parte dei rivestimenti, come parte delle portiere in paperette riciclabile, pelle lavorata ecologicamente, TPO BIO ricavato dalla canna da zucchero, così come i filati in PET BIO, oppure altri filati ricavati invece dalle bottiglie in PET. Non finisce qui, perché la vernice che viene utilizzata è composta da pigmenti di pneumatici riciclati e lo stesso rivestimento dei sedili in Alcantara è riciclato a sua volta.



Chiaramente non sono stati modificati solo l’aspetto e gli interni della nuova IONIQ 5 N, sono stati introdotti una serie di funzioni che hanno contribuito nella resa in pista ad alte prestazioni, come la N Race, che ottimizza la resistenza dell’EV sul circuito, offrendo al conducente il controllo diretto sulla gestione dell’energia, scegliendo se far prevalere l’autonomia o la potenza. A tal proposito, la IONIQ 5 N Modà due motori, uno anteriore da 226 cv e uno posteriore da 383 cv, che, insieme, ero con una potenza complessiva di 609 cv. Selezionando, però, la funzione N Grin Boost, la potenza salirà a 650 cv fino a 21.000 g/min.


In tema di prestazioni, le aspettative fanno quasi paura, con un’accelerazione da 0 a 100 coperta in 3,4 secondi e una velocità massima di 260 km/h. Per quanto riguarda l’autonomia, ancora non è stato comunicato il dato, bensì la nuova IONIQ 5 N monti la nuova batteria da 84 kWh.


Anche per il capitolo ricarica, alte aspettative, con una stima di 18 minuti per passare dal 10 all’80%.



La nuova IONIQ 5 N è visibile presso il Goodwood Festival of Speed 2023, insieme a i20 N WRC, N Vision 74, RN22e.

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comentários


bottom of page