Kia Niro: arrivano nuovi dettagli in attesa del lancio

Kia svela nuovi dettagli sulla crossover ibrida in arrivo nei prossimi mesi.



La Niro è stata la pioniera in casa Kia in tema elettrificazione in un segmento inedito per il mercato europeo, introducendo uno stile massiccio ma al contempo armonioso, racchiuso in una crossover media.

Oggi questa interessante vettura rinasce con un'aspetto meno teutonico ma ben più originale ed unico.


La nuova Niro l'abbiamo conosciuta virtualmente qualche settimana fa, ma oggi, con la messa in commercio nel mercato sud coreano ed in attesa di vederla da noi entro la primavera del 2022, possiamo svelarvi alcuni dettagli.



Partiamo dalle dimensioni che non si distaccano molto dal modello uscente, con una lunghezza di 442 cm, 6 in più rispetto al modello attuale, dunque in totale sintonia con una segmento C, il passo è stato incrementato di 2 cm per un totale di 272 cm, ed anche larghezza e altezza crescono rispettivamente di 2 ed 1 cm.

Trattandosi di una vettura con la gamma totalmente elettrificata, lo spazio per le batterie è stato spostato sotto le sedute posteriori per migliorare il baricentro ed aumentare la volumetria del bagagliaio che passa, con schienali rialzati, a 451 litri.


Il design più affilato, si traduce anche in coefficiente aerodinamico migliorato, con un CX 0,29, che contribuisce a ridurre i consumi, aumentare il confort e le prestazioni.

A bordo cambia tutto, con una plancia più avvolgente e moderna, ricca di tecnologia e connettività, grazie all'head-up display da 10 pollici e lo schermo al centro plancia da 10,25 pollici. Finiture e materiali più ricercato, aumentano sensibilmente la qualità complessiva, con rivestimenti pregiati e resistenti ed assemblaggi curati.

Anche l'insonorizzazione a bordo è stata migliorata, con l'adozione di pannelli fonoassorbenti.



La nuova Kia Niro adotta sospensioni di nuova concezione a quattro leve nel retro con ruote indipendenti, un sistema sofisticato ed unico per il segmento, anche lo sterzo è stato totalmente rivisto.

La gamma motori non subisce grandi rivoluzioni, infatti si parte dal 4 cilindri da 1,6 litri turbo GDI Full Hybrid, capace di una potenza di 141 cv complessivi (105 solo termici) e 144 Nm, abbinata al cambio automatico a doppia frizione a 6 marce, totalmente rivisto, a questo si aggiunge un sistema rigenerativo in frenata e rilascio più efficiente.

Grazie al powertrain elettrico che genera da solo 47 cv, la nuova Niro può attivare il sistema green zone, ovvero quando si accede in area ZTL, riconosciuta grazie ai sistemi di lettura cartelli stradali e GPS, l'auto spegne il propulsore termico per marciare in full electric.









0 commenti

Post correlati

Mostra tutti