top of page

LANCIA, rinasce il brand storico

Lancia, un futuro che riporterà il marchio più esclusivo italiano, nuovamente al suo antico splendore

Sono passati molti anni da quando Sergio Marchionne nel corso di una intervista decretò la fine di Lancia, dichiarando che tra il salvare Alfa Romeo o Lancia, decise di sacrificare lo storico marchio italiano, che aveva fatto sognare il mondo, con alcune tra le vetture più prestigiose mai costruite in Europa, senza dimenticare il glorioso passato sportivo, fatto di mondiali rally e competizioni stradali, dove le vetture Lancia, hanno sempre primeggiato.

Oggi a distanza di qualche anno, Lancia è rappresentata sul mercato italiano con un unico modello, la Ypsilon, che a dire il vero è l'erede dell'Autobianchi, dunque di fatto Lancia non esiste più.

Il declino sembrava oramai segnato, con la presenza nel solo mercato interno e con la Ypsilon che si porta sulle spalle oramai più di una decade e numerosi restyling, di cui l'ultimo atteso nel 2023.

Dunque ecco arrivare la notizia attesa da anni, il rilancio di Lancia e non solo come costruttore di una utilitaria con animo femminile, ma con una nuova vita fatta di innovazione, esclusività e prestazioni.

All'orizzonte sono previsti tre modelli a partire dal 2024, con l'arrivo della nuova Lancia Ypsilon, che dice addio alla sua anima da Autobianchi, per tentare di far nuovamente sognare i lancisti "veri". Si tratterà di una segmento B, su base e-CMP, la stessa di Mokka o 2008, con una propulsione 100% elettrica, sarà poi il turno della nuova Delta e di un'ammiraglia altamente tecnologica e ricercata.

Con queste prerogative, Lancia ha oggi presentato il suo manifesto, con la scultura Lancia Pu+Ra Zero che anticipa alcuni dettagli che caratterizzeranno le future auto, come il nuovo logo, e lo scrip che sostituirà il logo sia nel frontale che nel posteriore.

La scultura ricorda in alcuni aspetti una Stratos, infatti la nuova Ypsilon, adotterà con molta probabilità fari tondi nel posteriore, mentre nel frontale troverà spazio la nuova firma, con il classico tema a Ypsilon, creato da barre luminose.

Il lato della sculture vuole evidenziare la sinuosità che troveremo nei futuri modelli, con superfici muscolose ma al contempo eleganti.

Nei prossimi giorni vi mostreremo una ricostruzione del probabile aspetto della nuova Ypsilon. restate collegati.


0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

コメント


bottom of page