Svelata Maserati Grecale: ecco le caratteristiche

Nasce Grecale, la nuova era di Maserati.


La nuova Maserati Grecale segna un nuovo punto di partenza per la casa di Modena, che dopo la MC20 aveva inaugurati uno stile inedito che, con la Grecale, viene introdotto in una vettura che proietta l'esclusività del tridente in una fascia ricercata, ma al contempo più ampia di mercato.


Le parole d'ordine per i designer di Grecale sono state quattro: esclusività, performance, versatilità e innovazione.


Partendo dallo stile, si nota da subito una certa parentela nelle dimensioni con l'Alfa Romeo Stelvio, ma tutto è stato rivisto e riprogettato, racchiudendo in dimensioni tutto sommato compatte, una linea dinamica e personale.

Il frontale introduce la nuova chiave di lettura con i proiettori ad andamento verticale, che, oltre a riprendere lo stile della MC20, ricordano le coupé del passato, ma senza essere retrò.



La fincata lunga 485 cm è massiccia e muscolosa ed è qui che Grecale lancia il primo guanto di sfida alle più dirette competitors, Macan in testa.


I cerchi in lega da 21 pollici nascondono con sapienza le sospensioni a quadrilatero che sono la firma della piattaforma Giorgio, quella di Giulia e Stelvio, dunque una dinamica di guida straordinaria, che proveremo e vi racconteremo a breve. Il passo diventa più generoso con 290 cm, mentre il comparto sospensioni è stato arricchito da sospensioni adattive ad aria.



L'andamento spiovente del lunotto, racchiuso sotto lo spoiler di di grandi dimensioni introduce un volume posteriore armonioso, dove ritroviamo la linearità dei gruppi ottici orizzontali ed i poderosi scarichi.


Tutto nuovo l'abitacolo ed il cruscotto, con l'introduzione di tanta connettività, tecnologia ed esclusività, partendo dai materiali pregiati, che fanno oramai parte del corredo Maserati, con una inedita dotazione di schermi, sia per il quadro strumenti che per l'infotainment M.I.A con schermo capacitivo da 12,3 pollici, ma non finisce qui, infatti troviamo un ulteriore display da 8,8 pollici per la gestione del clima ed i settaggi guida e di trazione. Grecale, però, non vuole tradire le sue tradizioni, pertanto mantiene invariati alcuni elementi tipici, come l'orologio al centro plancia, che diventa digitale e commutabile su diverse funzioni dinamiche.



Tre allestimenti endotermici ed elettrificati ma anche l'inedito 100% elettrico Folgore.

Si parte dalla GT equipaggiata da un 4 cilindri mild hybrid da 300 cv, segue la Grecale Modena, con il 4 cilindri mild hybrid da 330 cv e la performante Trofeo, che sotto il cofano porta in dote il propulsore V6 da 3 litri Nettuno della MC20, capace di erogare 530 cv.


Prezzi a partire da €. 74.470 per la GT, a €. 114.950 per la Trofeo.





0 commenti

Post correlati

Mostra tutti