• Simone Facchetti

Maserati Grecale: prime immagini ufficiali del nuovo SUV sportivo

In attesa della presentazione, prevista entro il 2021, il nuovo SUV Maserati Grecale si mostra nelle prime immagini ufficiali camuffate.



A Modena fervono i preparativi per uno dei lanci più importanti del 2021 di Stellantis, il nuovo super-gruppo nato a inizio anno dalla fusione tra FCA e Groupe PSA. Negli scorsi giorni infatti iniziati i test su strada dei prototipi di pre-produzione di Maserati Grecale, il secondo SUV del Tridente dopo il lancio, datato 2016, del più grande Levante.


Maserati Grecale: prime "foto spia" ufficiali


Le vetture, ritratte per la prima volta in una serie di scatti fatti condividere sui social ai dipendenti Maserati e poi successivamente pubblicati dall'ufficio stampa del Marchio), sono impegnate in un intenso periodo di test (in strada, in pista, in percorsi off-road e in diverse condizioni di utilizzo) "per raccogliere dati fondamentali che permetteranno l’ottimale messa a punto finale del nuovo SUV".


Di Maserati Grecale non sappiamo molto: finora, le uniche certezze riguardano la presenza di una motorizzazione completamente elettrica in alternativa a quelle termiche o elettrificate e la produzione, che avverrà nello stabilimento laziale di Cassino, lo stesso dal quale escono le Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Con le vetture del Biscione, il D-SUV Maserati dovrebbe condividere l'ossatura, ovvero la pluripremiata piattaforma Giorgio.



La parentela tecnica con Alfa Romeo Stelvio è evidente specialmente nella vista laterale, con un giroporta molto simile che rinuncia alla terza luce laterale in nome di una fiancata dal sapore più sportivo. Grecale si discosterà invece in modo netto da Stelvio nel frontale, dove i i gruppi ottici ovali rialzati e la grande calandra ribassata sono ispirati a quelli della supercar a motore centrale Maserati MC20 lanciata a settembre 2020.


Maserati Grecale: data uscita


La presentazione in anteprima mondiale di Maserati Grecale avrà luogo entro la fine del 2021, con uscita sul mercato prevista entro la prima parte del 2022. Per la produzione del suo secondo SUV, la Casa del Tridente ha stanziato un investimento di circa 800 milioni di euro.


0 commenti