Mercedes EQXX: 1000 km di autonomia per l'elettrica di domani

EQXX è il nuovo traguardo di Mercedes-Benz, che disegna il futuro della stella.



Aerodinamica, autonomia, prestazioni ed un design innovativo, queste rappresentano il biglietto da visita della nuova concept car di Mercedes-Benz, che debutterà al CES di Las Vegas e che ha il compito di anticipare tutte le nuove tecnologia che saranno presenti sulle future elettriche della stella.


La EQXX è un vero e proprio laboratorio su quattro ruote, che dal punto di vista dello stile si spinge ben oltre alle recentissime EQS ed EQE, che hanno avuto il ruolo di inaugurare la nuova era delle vetture di Stoccarda.

Ma andiamo per gradi, partendo dal valore del coefficiente aerodinamico, che registra un CX di soli 0,17, praticamente un record assoluto, realizzato grazie alla linea a goccia che penetra letteralmente l'aria, dove l'intera sezione di coda sviluppa un estrattore di flussi provenienti dal padiglione e dal sottoscocca.


Il design lascia perplessi, per la totale assenza della calandra con la stella, ed un frontale che ricorda molto da vicino altre elettriche del sol levante, ma strizza l'occhia anche la nuova Smart.


La EQXX non è solo un esercizio ma un progetto assolutamente concreto, con alle spalle ben 300.000 km (virtuali) di collaudo, dunque una vettura che potrebbe varcare le porte delle concessionarie già da subito.


Ma andiamo al punto, ovvero i 1000 km di autonomia, che diventano realtà grazie a numerosi accorgimenti, dall'aerodinamica al peso contenuto grazie al largo utilizzo di materiali compositi ed innovativi, che vedono come punto di partenza la fibra di carbonio, realizzata con tecnologie innovati che che la rendono più rigida e leggera, grazie all'esperienza maturata di Mercedes-Benz nel mondo della Formula 1, a questo si aggiunge il largo utilizzo di alluminio ultra leggero.



La piattaforma pone le basi per la prossima MMA e si struttura in tutt'uno con il pacco batteria da 100 kWh e 900 Volt.

Su questo progetto nulla è convenzionale o derivato da produzioni di serie, in quanto anche gli pneumatici realizzati da Bridgestone con diametro da 20 pollici, nascono appositamente per questo modello, infine anche dischi freno carboceramici ed i cerchi in magnesio, contribuiscono al risultato finale.

Il peso dunque è stato contenuto in soli 750 kg, un dato straordinario viste le dimensioni e le batterie che a loro volta pesano il 30% in meno di quelle montate sulla EQS.


Per mantenere incollata alla strada questa EQXX, i designer di Mercedes-Benz hanno dotato l'auto di numerose appendici mobili aerodinamiche che hanno il compito di garantire anche una corretta stabilità alle alte velocità, in quanto anche le prestazioni sembrano essere rilevanti, ma meno di quel che suggerisce la linea, infatti la potenza dichiarata, al momento, si attesta su 204 cv, ed è questo l'unico valore al momento disponibile.

Chiaramente anche in tema di ricarica e rigenerazione sono presenti soluzioni innovative, partendo dai 117 pannelli solari presenti sul tetto capaci di offrire ulteriori 25 km.


L'abitacolo della nuova EQXX è un concentrato di tecnologia ma assolutamente concreto, infatti non parliamo di assenza di volante o altre soluzioni che al giorno d'oggi risultano poco realizzabili, sia per normative di legge che di produzione, qui ogni elemento è stato studiato per ridurre a zero l'impatto ambientale, con l'adozione di materiali vegani, quali la bio-seta ed il Mylo, prodotto realizzato con radici e funghi e che replica alla perfezione la pelle naturale, il bambù e la microfibra derivata dai cactus.

La climatizzazione dell'abitacolo è realizzata in parte grazie all'utilizzo del calore derivante dai powertrain, riducendo al minimo il consumo delle batterie.


Ultimo aspetto è rappresentato dal nuovo record in tema di connettività, grazie allo schermo da ben 47,5 pollici che riveste l'intera plancia e che è in grado di offrire una risoluzione di 8k, in grado di offrire realtà aumentata ed intelligenza artificiale per interfacciarsi con l'utente in maniera natura ed intuitiva.



Il futuro per Mercedes-Benz parte dalla EQXX che sarà probabilmente in produzione in tempi complessivamente brevi.



0 commenti

Post correlati

Mostra tutti