Nuova BMW XM: L'ibrida da brividi

Presentata la nuova BMW XM, la BIG SUV di grandi prestazioni che non c'era.


Per BMW stupire è quasi diventata la parola d'ordine e con la nuova XM, lascia letteralmente senza parole.

Sono bastate poche modifiche alla concept car, per trasformare questa incredibile super Suv, in un auto che diventerà presto un oggetto di culto, sia per il design dirompente, che per le prestazioni da fuoriserie.

Le immagini non fanno percepire appieno le dimensioni della nuova BMW XM, dunque ecco alcuni numeri; lunghezza 511 cm, larghezza 200 cm ed altezza 174 cm, davvero impressionanti.



Ma per capire meglio la filosofia di questa vettura, serve soffermarsi un poco sul design, che di fatto rompe ogni schema fin oggi conosciuto. Può piacere o no, ma una cosa è certa, non passa inosservata.

Il frontale è mastodontico, con la griglia a doppio rene illuminata, che segna una nuova tendenza in casa BMW. I proiettori a due livelli li abbiamo già visti su X7 e serie 7, ma qui l'effetto è ancor più marcato.



Il cofano è lungo e piatto, con numerose nervature che si estende fino ai parafanghi e mette in evidenza una fiancata massiccia, che termina con due enormi muscolature che abbracciano i gruppi ottici posteriori.

Ma una delle numerose novità, in termine di design, riguardano la modanatura che parte dal parafango anteriore ed abbraccia la finestratura, questa si può ottenere oro, silver o black oppure in tinta con la carrozzeria in base ai modelli.

Impressionanti i cerchi che possono arrivare al dimetro di 23 pollici.



Dietro spunta un estrattore da supercar con gli scarichi ben in evidenza ed i caratteristici gruppi ottici sottili ad andamento orizzontale, ma il logo sparisce, infatti, come sulla M degli anni 80, troviamo due simboli BMW incisi al laser sul lunotto.



L'abitacolo è la massima sintesi della tecnologia, con tutti gli ultimi dispositivi introdotti da BMW, anche se meno ricercata della nuova serie 7, che resta un punto di riferimento.

La plancia che prosegue la filosofia del minimalismo, è dominata dal grande schermo ad alta definizione, che si avvale del comando vocale intelligente per interagire con l'auto.

Le finiture sono curate in maniera quasi maniacale, partendo dalle numerose combinazioni tra materiali e colori, con abbinamenti personalizzabili in un'infinità di soluzioni.

La connettività e la tecnologia sono di ultima generazione, compresa la realtà aumentata, senza tralasciare la comodità delle sedute, ricche di condizionamento e massaggio, con le poltrone singole anche per i posti posteriori.



La nuova BMW XM è proposta con un motore V8 da 4,4 litri biturbo a benzina da 489 cv, abbinata ad un propulsore elettrico, integrato nel cambio Steptronic a 8 rapporti, da 197 cv, per un totale di 653 cv e 750 Nm, ma non è tutto, infatti si potrà optare anche per l aversione Label Red che arriva a ben 748 cv complessivi e 1000 Nm.



L'efficienza del sistema ibrido plug-in è notevole, con una velocità massima in EV di 140 km/h, per una percorrenza di circa 80 km, non male per una vettura di oltre 2700 kg.

Le prestazioni sono da urlo, con uno 0 a 100 coperto in soli 4,3 secondi per la 653 cv, mentre per la Red Label, servono poco più di 3 secondi. In pratica la M più potente di sempre.





0 commenti

Post correlati

Mostra tutti