top of page

Nuova Fiat Panda elettrica senza veli

Beccate in rete le immagini di omologazione della nuova Fiat Panda elettrica.


La nuova Fiat Panda è un'auto che accende da subito l'interesse, in quanto parliamo del modello più venduto in Italia.

Chiaramente dopo la presentazione della concept car Fiat Centoventi, vista al Salone di Ginevra del 2019, in molti avevano visto in quel modello la degna erede della mitica Panda, e sotto diversi aspetti lo era, ma il successivo ingresso del marchio torinese della galassia Stellantis ha di fatto mischiato le carte in tavola.

Oggi Stellantis ha rivisto molti progetti, tra cui la recentissima Lancia Ypsilon che vedremo dal vivo il 14 febbraio e l'Alfa Romeo Milano, pertanto una vitalità inaspettata per i marchi italiani, anche se alcuni di questi saranno prodotti all'estero. Ma le piattaforme e la tecnologia comune ha consentito di ampliare e rinnovare velocemente la gamma.



Pertanto la nuova Fiat Panda elettrica, attesa entro l'anno, nascerà sulla piattaforma e-cmp ed utilizzerà la tecnologia elettrica comune, con un propulsore da 156cv ed oltre 400 km di autonomia.

Dalle prime immagini emerge però un vistoso incremento delle misure rispetto alla Panda attuale, che potrebbe impaurire il tipico utente della citycar italiana, pertanto l'attuale modello sarà oggetto di un interessante restyling per restare a listino fino al 2026.



Sul design della nuova Panda elettrica, che con molta probabilità adotterà il nome Fiat e-Panda, emergono elementi molto interessanti, a partire dalla semplicità delle linee, alle protezioni a mille righe che si ispirano alla Panda di Giugiaro, mentre il frontale e la coda ricordano la Centoventi.

Nel corso dell'anno inizierà senza dubbio una preparazione del lancio, attraverso teaser ufficiali, ma non prima della presentazione dell'Alfa Romeo Milano, dunque non resta che attendere.




0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page