• Veronica Lucrezia Poblete

Nuova Jeep Grand Cherokee 2022: ora anche ibrida Plug-in

Nuova Jeep Grand Cherokee, aggiornata nel look, nei motori e nella tecnologia. Ora anche 4xe.



È stata rivelata oggi la quinta generazione di Jeep Grand Cherokee, ora anche ibrida Plug-in, con la denominazione 4xe. Il Suv si aggiorna in tutti gli aspetti, con un look rinnovato, una meccanica più efficiente e una gamma motori più ampia.


Le dimensioni, innanzitutto, crescono lievemente rispetto al modello attuale, con una lunghezza che guadagna 3 cm, toccando ora i 491, e un passo aumentato, a sua volta, di 4 cm, a favore di un’abitabilità ulteriormente migliorata.



Il look è stato rivisto, con gruppi ottici sottili e allungati e un tetto ribassato, mentre all’interno aumenta il lusso. La tecnologia, infatti, la fa da padrona, con l’aggiornato sistema di infotainment UConnect 5, con display da 10,25” che integrano sia Alexa che Amazon Fire TV per i passeggeri, per viaggi lunghi mai noiosi. Per quanto riguarda gli schermi riservati al guidatore, abbiamo una strumentazione e un display centrale da 10,1” e un head-up display da 10”.



L’ampia gamma motori comprende diverse motorizzazioni a benzina, come il V6 3.6 Pentastar da 293 cv e 348 Nm e il V8 5.7 da 357 cv e 528 Nm con cambio automatico a 8 rapporti. In più, abbiamo la nuova variante elettrificata, l’ibrida Plug-in 4xe, con un sistema basato sul 2.0 4 cilindri turbo, garantisce 40 km di autonomia elettrica in ciclo misto WLTP, grazie alla batteria da 17 kWh. Il tutto, per un totale di 708 km sommando anche il propulsore termico. Diverse le modalità di guida tra cui optare: Hybrid, Electric, eSave, per mantenere costante o ricaricare la batteria, dando priorità al termico, o MaxRegen per aumentare l'effetto della frenata rigenerativa nelle fasi di rilascio.



Aggiornato anche il capitolo ADAS, che portano Jeep Grand Cherokee a un livello 2 di guida autonoma, grazie a sistemi, di serie, come il Full Speed Collision Warning con Active Breaking, il Rear-Cross Path Detection, l'Adaptive Cruise Control con Stop&Go, l'Active Lane Management, il Lane Keep Assist e il ParkView. A pagamento, ci sono poi la telecamera per la visione notturna, l'Intersection Collision Assist, il Drowsy Drive Detection, il Park Assist, il Traffic Sign Recognition, le telecamere con monitoraggio a 360 gradi e l'Active Driving Assist.



Nuova Jeep Grand Cherokee sarà disponibile in Europa dal 2022, anche in una variante 4xe Trailhawk, mentre negli Stati Uniti vedrà la luce già dalla fine dell’anno corrente, con la versione aggiuntiva “L” a sette posti.



0 commenti

Post correlati

Mostra tutti