Nuova Volvo XC90 o Polestar?

Sfuggite in rete le immagini di omologazione della nuova Volvo XC-90, ma resta l'incognita.



Come spesso accade, la rete è ricca di informazioni più o meno ufficiali, tra queste sono emerse le immagini tipiche delle omologazioni di una grossa suv che con molta probabilità anticipa l'aspetto della nuova ammiraglia di Volvo, la XC90, giunta oramai a fine carriera.

Il condizionale, però, è d'obbligo in quanto le due anime di Volvo e Polestar, sempre più spesso si incrociano, con un linguaggio stilistico che non nasconde la strettissima parentela tra i due brand.


Che la Volvo XC90 sia ormai giunta ad un fine carriera è ormai assodato, non è un mistero, infatti, che la concept car Embla, segni il nuovo corso per la casa svedese, ma è chiaro che si tratti di un esercizio di stile che anticipa tecnologie e design, che saranno riportate in un veicolo di serie, ma non nell'imminente, dunque una limpida visione del futuro, che preannuncia il rilancio di Volvo alle prese con una preoccupante calo nelle vendite.



La risposta potrebbe dunque essere questa interessante Suv di grandi dimensioni che ricorda, anche nelle dimensioni, la XC90.

Ma se al momento è presto per fornire informazioni certe, le uniche conferme arrivano dalla piattaforma, che sarà la SPA2, dunque 100% elettrica. Questi dato trova conferma anche nell'assenza della griglia anteriore.



Un altro dato importante riguarda le dimensioni, che evidenziano una vettura imponente ma meno alta dell'attuale XC90, con un passo allungato ed un’abitabilità da record, questo dovuto all'assenza di trasmissione, dunque pavimento piatto.



Nella zona posteriore troviamo un'altra interessante novità: i gruppi ottici si sviluppano in orizzontale, con due barre luminosa al lato del lunotto, pertanto addio ai fari verticali, firma distintiva di Volvo.



Allo stato attuale è difficile prevedere aspetti tecnico, se non quelli legati alla sicurezza, punto imprescindibile per Volvo, con l'introduzione di serie della guida autonoma di livello 3.


Ma torniamo sull'identificazione di questa grossa suv, Volvo o Polestar? È impossibile non leggere su quest'auto le caratteristiche stilistiche di Polestar, ma è chiaro che il gruppo non voglia sovrapporre o far prevaricare un marchio sull'altro, mantenendo chiare identità, ma anche zone di mercato, dunque si può azzardare che questa sarà la nuova XC90, che cambierà profondamente a partire dal nome, senza rinunciare ad una variante riservata al mercato cinese ed orientale.





0 commenti

Post correlati

Mostra tutti