top of page

Nuovo Renault Master: Gasolio o elettrico?

Aggiornamento: 29 nov 2023

Rivoluzione totale per il nuovo Master.


Renault Master dopo 43 anni di onorata carriera, cede il passo al futuro, con l'edizione 2024, che parte da una nuova piattaforma, capace di adottare motorizzazioni a gasolio e 100% elettriche.


Il design si ispira alle ultime vetture nate in casa Renault, con un trattamento delle superfici che lo rendono maggiormente aerodinamico, per massimizzare la riduzione dei consumi, pari al 20% in meno.

Molto bene anche la riduzione delle emissioni del 20% con valori di 39 g/km di CO2.

Il frontale è imponente e dominato dalla grande calandra ed i proiettori a led con tipica firma luminosa.

Nuovo Master si pone al vertice anche in tema di sicurezza, con una dotazione di Adas completa, grazie a ben 20 sistemi attivi.



Due tipi di alimentazione Diesel Blue dCi da 105 a 170cv e due varianti 100% elettriche con potenze che variano da 96 a 105 kW.

Per le elettriche le batterie sono 40 oppure 87 kWh, con un'autonomia massima dichiarata di oltre 400 km.

Per le Diesel è disponibile il nuovo cambio automatico EAG9 a 9 rapporti.


Connettività e condivisione con Apple Car Play ed Android Auto, grazie all' Open-R Link con schermo touch da 10 pollici, ed interni più curati e confortevoli, sia nel design che nell'ergonomia, grazie alle sedute diponibili anche rotanti ed il volante regolabile sia in altezza che profondità, inoltre si può disporre di 132 litri per riporre oggetti.



La capacità di carico resta tra le più rilevanti del segmento, con oltre 20 conformazioni e una volumetria compresa tra gli 11 ed i22 metri cubi.

Rispetto al modello uscente il Renault Master 2024 si rivela molto più agile, grazie al passo accorciato ed il peso contenuto, nonchè il baricentro agevolato nelle versioni elettriche.




0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

コメント


bottom of page