• Simone Facchetti

Opel Manta diventa elettrica con un restomod ufficiale

La storica coupé che ha ispirato lo stile di nuova Opel Mokka sarà oggetto di un restomod che la trasformerà in un'auto d'epoca elettrica.



Restaurare un'auto d'epoca aggiornandola con alcuni componenti estetici, tecnici e tecnologici di ultima generazione: questa è la definizione di restomod, una pratica sempre più in voga che interessa supersportive esclusive ma anche auto "per tutti" che a loro modo hanno fatto la storia.


È il caso di Opel Manta, la coupé del marchio tedesco presentata nel 1970 e ancora oggi fonte di ispirazione per lo stile dei futuri modelli Opel, a cominciare dalla nuova Opel Mokka di cui trovate la nostra prova su strada in anteprima.


Con un progetto di restomod di cui al momento conosciamo pochi dettagli, Opel dona nuova vita alla sua Manta: la nuova Opel Manta GSe ElektroMOD, come suggerisce il nome, prevede la conversione all'elettrico dell'originale powertrain a benzina. Ma si tratta anche di un richiamo alla Opel Elektro GT che 50 anni fa stabilì alcuni record mondiali per i veicoli elettrici.



Su Manta GSe, tutti nuovi sono ovviamente il motore elettrico e il pacco batterie, nonché il cruscotto completamente digitale, i gruppi ottici a LED integrati nella mascherina orizzontale Opel Vizor, i cerchi in lega di grandi dimensioni e il lettering a caratteri cubitali MANTA sul cofano posteriore. Non cambia, invece, la carrozzeria, a conferma di come le linee scolpite e slanciate di oltre mezzo secolo fa non siano affatto invecchiate.


Non ci resta che attendere per scoprire altri dettagli di un progetto che si preannuncia molto interessante, nonché pienamente coerente con la strategia di elettrificazione che permetterà a Opel di avere una versione elettrica per ogni modello entro il 2024.


Opel Manta GSe ElectroMOD: video



0 commenti