Dacia Manifesto: Il concept del futuro

A cosa punta Dacia per i suoi modelli futuri? Il concept Manifesto ce lo anticipa.


Dacia presenta la sua nuova concept, Manifesto, che ha il fine di racchiudere, in un’unica auto, quelli che sono gli obbiettivi futuri del brand, ovvero modelli cool, robusti e anche green.

Dacia Manifesto è il concept amante delle avventure all’aperto, grazie alla sua trazione integrale, alla generosa altezza dal terreno e alle ruote di grandi dimensioni.


L’aspetto della Manifesto è piuttosto insolito, creando una connessione tra passeggeri e natura, vista l’assenza delle porte, dei finestrini e del parabrezza. Al posteriore manca anche il portellone, sostituito da un versatile piano lavoro, mentre davanti ci sarà un unico faro, che sarà addirittura estraibile per tramutarsi in torcia!



Minimo l’impatto tecnologico in abitacolo, che non ospita un display centrale, bensì offre un supporto per lo smartphone, che può fungere da infotainment.

Dacia Manifesto anticipa una grande novità che vedremo sui futuri modelli: YouClip, ovvero un sistema che permette di fissare con grande facilità una serie di accessori utili e modulabili.



Non finisce qui, perché il concept Manifesto cela molte altre curiosità, come gli interni waterproof (lavabili con un semplice getto d’acqua), il rivestimento removibile che si trasforma in sacco a pelo ed il tetto con barre modulabili e amovibili. In più, la batteria stessa è removibile e ricaricabile tramite la semplice presa domestica.



Dacia Manifesto riduce anche l’impatto ambientale, grazie all’utilizzo di plastiche riciclate Starkle® e materiali naturali, come il sughero.

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti