Ford PUMA elettrica, al via la rivoluzione (rendering)

7 elettriche per il futuro di Ford, si parte da Puma E.

Ford si appresta a dare il via alla più importante rivoluzione tecnologica, che la casa americana abbia mai affrontato.

Si tratta di una strategia di elettrificazione, con un ampliamento della gamma che vede nuovi modelli ed una importante rivisitazione, ovvero la variante 100% elettrica della Puma.

Il piano di Ford è strutturato in due scadenze, con 4 nuovi modelli entro il 2024 ed altri 3 nel 2026.

Si parte da Puma, che sarà affiancata da una crossover di segmento B che sarà costruito in collaborazione con Volkswagen.

A questa seguirà una crossover sportiva di segmento C, che completerà la gamma delle stradali assieme alla Mustang Mach-e.

In una seconda fase sarà il turno dei veicoli commerciali, con il nuovo Transit Courier, Tourneo Courier, Transit Custom, Tourneo Custom e E-Transit.

Le nuove Ford elettriche saranno costruite nel Hub dedicato all'elettrificazione sorto a Colonia in Germania, con l'obbiettivo di produrre 1,2 milioni di vetture , dei 2 milioni previsti nel piano entro 2026.

Per questo progetto, Ford ha messo in campo un investimento record di oltre 2 miliardi di dollari.

Turchia e Romania rappresenteranno due poli molto importanti, il primo per la produzione delle celle per le batterie, il secondo nella produzione dei veicoli con un importante investimento nell'impianto di Craiova.

Dunque Ford Puma giocherà un ruolo importantissimo nello sviluppo della gamma elettrica, non solo perchè si tratta di un prodotto che ha riscosso un grande successo commerciale, ma anche perchè andrà ad arricchire una proposta in forte espansione, ad oggi capitanata dalla Peugeot e-2008.

L'arrivo della Ford Puma EV, sarà anche l'occasione per aggiornare l'intera gamma con un restyling che, come su Fiesta, si concentrerà su nuova connettività e dettagli più suggestivi.



0 commenti

Post correlati

Mostra tutti