top of page

Kia XCeed 2023: Proviamo l'ibrida plug-in (Video)

Com'è e come va la versione aggiornata di Kia XCeed PHEV.


Sono bastati pochi e mirati ritocchi per aggiornare una delle crossover medie più interessanti del mercato, ovvero la Kia XCeed 2023. In questa prova in anteprima, ne conosciamo la motorizzazioni ibrida plug-in.


Kia XCeed: Design


La Kia XCeed completa il rinnovamento di tutta la gamma Ceed, introducendo contenuti di design e tecnologici, che la proiettano nel 2023 con l’obbiettivo di proseguire nel successo del modello uscente.


La linea della XCeed, già dal lancio avvenuto ben tre anni fa, si era fatta apprezzare da subito per il riuscito mix tra eleganza e sportività ed oggi, nell’edizione 2023, si fa ancora più grintosa, partendo dal frontale dove fanno il loro ingresso i nuovi gruppi ottici dal disegno inedito con tecnologia a Led e matrice attiva, che abbandonano le quattro gemme luminose per tre elementi che suddividono il proiettore in sezioni. Si assottiglia anche la calandra con una nuova la trama nella griglia, mentre al di sopra campeggia il nuovo logo Kia.

Rivoluzione anche per quanto concerne lo scudo paraurti, che nel nostro esemplare mette in evidenza i dettagli in color nero lucido, che vanno ad unire la bocca centrale con le feritoie ai lati. Bellissimo lo skid-plate in vero alluminio, una rarità per il segmento.


Nulla di nuovo nella fiancata, che conferma la sinuosità della linea dove spiccano i grandi passa ruota con protezioni in plastica scura, che ospitano cerchi in lega da 18 pollici dal trattamento diamantato.

Il padiglione è armonioso, fatta eccezione per la finta terza luce, che no si raccorda alla perfezione con il resto delle superfici vetrate. Il colore bianco perlato mette in evidenza il tetto panoramico apribile (di serie sull'allestimento più alto), che crea una superficie nera che ben si abbina ai mancorrenti in alluminio.


Le misure sono rispettivamente di 440 cm di lunghezza, 183 cm di larghezza, 150 cm d'altezza, con un passo di 265 cm.



La sezione di coda si caratterizza per il nuoto particolarmente inclinato e sormontato da un grande spoiler.

Adesso i gruppi ottici sono disponibili in due varianti, mentre lo scudo si aggiorna in alcuni dettagli, dove spariscono i tanto discussi scarichi finti per un elemento in alluminio ed un accenno di estrattore sportivo.

Si sposta ad un lato lo script XCeed, che precedentemente era sotto il badge, per lasciare spazio al nuovo logo.


Kia XCeed: Bagagliaio


L’apertura del bagagliaio è affidata ad un sistema elettrico, che ci consente di accedere ad un vano che perde alcuni litri rispetto alle versioni tradizionali.

La bocca di accesso è molto ampia ma qui troviamo un piccolo scalino. Sparisce il doppio fondo, ma sotto al piano abbiamo un piccolo alloggiamento per i cavi di ricarica. Le finiture sono in moquette ed in più abbiamo a disposizione dei ganci e una presa a 12V.


La volumetria parte da 291 litri e può raggiungere i 1.243 litri abbattendo gli schienali suddivisi in 40/20/40 con la parte centrale ribaltabile singolarmente.


Kia XCeed: Abitabilità posteriore


L’abitabilità della XCeed è buona, ma non ottima, infatti se siete più alti di 1 metro e 80 potreste trovare qualche difficolta sia in accesso, causa il padiglione spiovente, che una volta a bordo, visto il tetto apribile che ruba spazio per la testa.

Le sedute sono ben conformate e dotate di riscaldamento ed, in più, abbiamo a disposizione un bracciolo con porta bicchieri, due bocchette dell’aria, una presa USB C e tasche sia nel retro dei sedili che sui pannelli porta.


Kia XCeed: Posto guida


La Kia XCeed 2023 conferma l’ottima qualità degli interni, anzi fa un ulteriore passo in avanti, grazie a finiture più curate e materiali ed assemblaggi di qualità.


Partiamo dalle sedute che nel nostro esemplare adottano poltrone ergonomiche e sportive con regolazioni elettriche e tre memorie, oltre al riscaldamento e alla ventilazione. I rivestimenti sono in pelle con la parte centrale traforata con un tema a rombi che ne esalta la qualità percepita.

Molte plastiche sono morbide al tatto ed in più la plancia è rivestita in ecopelle con cuciture a vista. Qui si fondono elementi in piano black con listelli in vero alluminio, come la splendida pedaliera.



L’aspetto generale non cambia rispetto alla versione precedente, con un tunnel un poco basso ma ben organizzato, con un pozzetto capiente sotto il bracciolo, un vano porta bicchieri con chiusura, il vano per la ricarica wireless dei dispositivi con due prese USB, una C, una A ed a 12V e vari pulsanti fisici.

Molto ben realizzata la leva del cambio automatico, peccato che non sia shift-by-wire. Le regolazioni fisiche del clima automatico bizona sono sempre molto apprezzabili.


Il volante si aggiorna con il mozzo circolare che incastona il nuovo logo, i pulsanti restituiscono un buon feedback e la pelle del rivestimento è di ottima qualità. Il quadro strumenti totalmente digitale da 12,3 pollici propone diversi temi ed in più può variare base ai settaggi di guida ed una ricca dotazione di informazioni.


Per la connettività, XCeed si affida ad uno schermo touch ad alta definizione da 10,25 pollici, con il sistema UVO Connect arrivato al suo ultimo aggiornamento, che dà la possibilità di utilizzare Apple CarPlay ed Android Auto via cavo. Il sistema è connesso ed aggiornabile via Ota per ottenere in tempo reale la navigazione, i punti di interesse, il clima, l’infotraffic ed addirittura lo sport, e programmare un viaggio individuando punti di ricarica o stazioni di rifornimento. Qui si possono regolare i sistemi di sicurezza ADAS e visualizzare i flussi e le statistiche, ma per questi la grafica non è all’altezza del sistema, che propone una buona fluidità. Molto bene, infine, il sistema di telecamere.


Kia XCeed: Motore, sistema ibrido e prestazioni


Dopo averla provata un paio di anni fa, possiamo dire che il modello attuale non cambia molto, confermando tutte le sue doti di guidabilità, prestazioni ed economia. Ma andiamo per ordine partendo proprio dal propulsore.



Si tratta di un 4 cilindri a benzina aspirato da 1.6 litri abbinato ad un powertrain elettrico sincrono da 44,5 kW che fornisce una potenza complessiva di 141cv ed una coppia di 265 Nm a partire già da 1.000 giri.

Il cambio è un doppia frizione DCT a 6 rapporti che ben si abbina a questa vettura, accompagnando anche la marcia in full electric, che, con batterie cariche, può essere di circa 55 km per una velocità massima di 120 km/h, davvero non male. Ricaricando ogni sera da casa la batteria da 89 kWh, potete, infatti, utilizzare la vostra XCeed prevalentemente in elettrico, a meno che non vogliate affrontare tratti autostradali. Insomma, un bel risparmio, se la utilizzare prevalentemente in urbano.


In caso di batterie scariche i consumi di carburante sono di 5 l/100 km, in base al dato rilevato dal nostro computer di bordo, un consumo che conferma la XCeed plug-in come una delle ibridi più efficienti del segmento.


Le prestazioni sono non sono certo da auto sportiva, infatti la velocità di punta autolimitata è di 160 km/h, mentre lo 0 a 100 si copre in meno di 11 secondi.

Ma non è certo questa la vettura per chi ha il piede pesante, infatti la XCeed ibrida plug-in è stata pensata per chi necessita di una vettura confortevole e che sappia marciare in full electric per diversi chilometri.

Ma non delude mai in tema di fluidità e ripresa, infatti l’apporto dell’elettrico si percepisce molto bene, offrendo una buona elasticità.


Kia XCeed: Ricarica


La ricarica avviene sia grazie al generatore che utilizza l’energia cinetica e il sistema rigenerativo abbinato ai freni, peccato che nn siano presenti i paddle al volante per la regolazione dell’intensità rigenerativa che troviamo su altre PHEV di Kia.

La ricarica, come dicevo può avvenire da casa in circa 4 ore e mezza oppure da colonnina da 3,7 kW in poco più di 2 ore.



Le modalità di guida sono 3, Hybrid, EV oppure Sport, nella prima è la vettura che regola in autonomia la transizione tra elettrico e termico, mentre in EV, a batterie cariche, potete viaggiare in full electric. Chiaramente, in Sport, potete scaricare tutta la potenza.


Kia XCeed: Guida


La guida è prevalentemente confortevole, con una buona insonorizzazione ed un assorbimento del fondo stradale ottimale, grazie alle sospensioni tarate in maniera turistica ed il raffinato schema che prevede sul davanti un McPherson ed un Multilink sul posteriore.

Lo sterzo è preciso ed offre un carico progressivo, che un rollio contenuto. Molto bene nel traffico cittadino.


Kia XCeed: Sicurezza


La sicurezza su XCeed è un punto di riferimento, con la presenza di serie del Cruise Control adattivo, il limitatore di velocità, il rilevamento della stanchezza ed il lettore cartelli stradali e pedoni, nonché il mantenimento della corsia attivo, in poche parole una guida autonoma di livello 2.


Dunque nuova Kia XCeed 2023 ibrida plug in conferma tutte le sue qualità, aggiungendo un design più accattivante e nuovi allestimenti, per potersi confrontare ad armi pari con le più recenti competitors.

Un’auto eccellente se la utilizzate in città per una media al di sotto dei 50 km giornalieri... Così facendo, potete dire addio al benzinaio.


Kia XCeed: Prezzi e allestimenti


Il prezzo di nuova Kia XCeed parte da 39.550 euro per l'allestimento d'ingresso Style. Per la Evolution, invece, si alzerà fino a, 42.300 euro.



Fateci sapere cosa ne pensate commentando sotto questo articolo oppure sotto il video sul canale YouTube di Showcar. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali social - Facebook, Instagram e Tik Tok - e di scriverci, per qualsiasi domanda e curiosità, al numero SMS/Whatsapp 3515680441. Ci trovate anche in televisione sui canali di ShowcarTV!


Kia XCeed: Video



0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page