top of page

L’elettrico di inizio 1900 a #FORUMAutoMotive del 14 novembre 2023

Lo sapevi che l'auto elettrica ha già avuto una vita? Scopri la sua storia.


Altro che auto volanti del 3000 o auto elettriche del 2023 guidate dai robot: a #FORUMAutoMotive del 14 novembre 2023, in esposizione l’elettrico di inizio 1900 con la Baker, Rauch & Lang “Double Drive Coach” del 1919. Potrà essere ammirata negli spazi espositivi dell’evento a Milano. Messa a disposizione da Silvia Nicolis, presidente del Museo Nicolis di Villafranca di Verona, da sempre partner di questo appuntamento, è icona della mobilità elettrica che ebbe successo sia in Europa sia negli USA a cavallo fra 1800 e 1900.


In particolare, negli States, nel 1904 un terzo dell’intero parco circolante americano era a propulsione elettrica. La vettura a batteria era la preferita dalle dame dell’alta società, che potevano guidarla senza dipendere dallo “chauffeur”, l’autista meccanico indispensabile per le vetture a benzina d’inizio secolo, più difficili da guidare. La macchina a corrente si poteva condurre, tramite una barra, dai sedili anteriori. Volendo anche da quelli posteriori: in tal caso, i sedili davanti ruotavano formando un perfetto salotto. L’autonomia dichiarata? Circa 70 km. Non male, visto che gli spostamenti erano brevi.


Facciamo un passo avanti: 1970. L’azienda passò a Linde AG, il più grande produttore al mondo di carrelli elevatori e veicoli per la movimentazione di materiali industriali, e poi ribattezzata Baker Material Handling Corp: Luciano Nicolis, fondatore del Museo, guidava questo modello per le vie di Villafranca (Verona). Obiettivo, far capire come quella elettrica fosse una vettura affidabile perfino a fine 1900.



0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page