Mazda CX-5 2022: Proviamo il Diesel più performante (Video)

Aggiornamento: 14 ago

Com'è e come va la versione speciale Homura con motore Skyactiv-D da 184 cv.


Il MY2022 di Mazda CX-5 arriva in redazione e porta con sé numerose migliorie estetiche, meccaniche e tecnologiche.


CX-5 2022: Esterni


Iniziamo a conoscere Mazda CX-5 2022 partendo proprio dal look, che nel nostro esemplare si distingue per l’allestimento Homura, che è caratterizzato da piccoli elementi rossi sia fuori che in abitacolo.

Lo stile è inconfondibilmente Kodo, con forme sinuose e regolari. Nuovi, però, sono i fari a Led adattivi, che conferiscono a CX-5 2022 uno sguardo più penetrante, con luci diurne doppie e 20 blocchi luminosi indipendenti per ciascun proiettore. Anche al posteriore la firma luminosa cambia, con gruppi ottici a Led a doppia L che proseguono fino alle fiancate. Sempre dietro spicca il piccolo spoiler posizionato sopra al lunotto inclinato. In fiancata, invece, si denotano i cerchi in lega da 19” in nero lucido specifici della nostra versione, come in nero lucido sono anche le calotte degli specchietti, un contrasto azzeccatissimo, molto accattivante.


CX-5 2022: Dimensioni


Invariate le dimensioni rispetto alla versione in uscita, con una lunghezza di 458 cm, una larghezza di 185, un’altezza di 169 ed un passo di 270 cm.


Ampio il bagagliaio, con un’apertura elettro-attuata che ci fa accedere ad un vano con piano a livello con una capacità che parte da 522 litri fino a raggiungere 1.620 abbattendo tramite le comode leve gli schienali dei sedili posteriori suddivisi in 40:20:40, ed ospita, sotto al piano, un doppio-fondo sagomato.


CX-5 2022: Interni


In abitacolo sono numerosi gli elementi esclusivi della nostra versione speciale Homura, primo tra questi il rivestimento dei sedili, di parte della plancia e dei pannelli porta in pelle nera con cuciture rosse a vista.

Senza considerare gli inserti dal pattern piuttosto moderno.


La plancia ha un design minimal e molto lineare. Davanti al guidatore spicca il volante multifunzione riscaldabile rivestito in pelle, dietro al quale vediamo la strumentazione semi-digitale con grafica centrale TFT da 7".

Spostandoci in consolle, ecco il display capacitivo da 10,25” del sistema d’infotainment Mazda Connect controllabile anche tramite i pulsanti e il rotore posti nel tunnel. Numerose le funzioni al suo interno, tra cui il navigatore, la radio DAB, i sistemi di connettività solo via cavo e le informazioni inerenti al veicolo.

Sotta figurano le bocchette dell’aria, i comandi della climatizzazione bi-zona, con i pulsanti del riscaldamento e della ventilazionedi entrambe le sedute anteriori ed il vano per la ricarica wireless dello smartphone, che ospita anche la presa 12 V. Le due USB, invece, le troviamo, assieme ad un’altra 12 V, all’interno del bracciolo nel tunnel centrale.


CX-5 2022: Abitabilità e comfort


In ambito di comfort, ho apprezzato la conformazione dei sedili, morbidi e con regolazioni elettroniche. Un punto di forza è anche l’impianto audio affidato a BOSE e il sistema Keyless sia per l’apertura che per l’accensione.


Le sedute posteriori sono sorprendentemente comode e accessoriate, i passeggeri avranno l’impressione di viaggiare in un salotto su ruote. Oltre a godere di uno spazio più che adeguato per gambe e testa, chi siede dietro avrà a disposizione un numero quasi infinito di dotazioni, partendo dalle bocchette dell’aria centrali, le tasche sul retro delle sedute anteriori, gli alloggi nel pannelli porta, ma, soprattutto, un poggia-braccio centrale davvero intelligente. A primo sguardo, spiccano due porta-bevande e, subito dietro, i due pulsanti per il riscaldamento delle sedute posteriori. Non finisce qui, perché sollevando il piano, troviamo, al suo interno, anche due prese USB di tipo A. Che lusso!


CX-5 2022: Motore e prestazioni


Ed eccoci alla guida della nostra Mazda CX-5 2022. La versione che stiamo provando è alimentata a gasolio ed è la più performante, equipaggiata con un propulsore Skyactiv-D 2.2 (2.191 cc), in grado di erogare 184 cv di potenza e 445 Nm di coppia.

In abbinamento a questa motorizzazione, un cambio automatico a 6 rapporti, complice nel capitolo prestazioni. Abbiamo un’accelerazione da 0 a 100 coperta in 9,6 secondi e una velocità massima di 208 km/h.


CX-5 2022: Guida


La guida in sé si conferma soddisfacente, sicura e confortevole, con cambiate fluide e impercettibili, uno sterzo estremamente preciso e un assorbimento delle asperità del terreno esemplare, garantito dal sistema sospensivo che contribuisce anche in un rollio ridotto e in un beccheggio praticamente inesistente.


CX-5 2022: ADAS


Ampia la gamma di sistemi di sicurezza e assistenza alla guida. Tra essi, il Cruise Control adattivo con Stop&Go, la frenata d'emergenza, il lettore dei segnali stradali, il rilevamento pedoni, il monitoraggio dall'angolo cieco, sensori e telecamera a 360°.


CX-5 2022: Consumi


Per quanto riguarda il capitolo consumi, la cassa dichiara una media di 6,6 l/100 km, un dato abbastanza fedele a quello reale, che di poco ha superato i 7.


CX-5 2022: Conclusione


Per concludere, sì, CX-5 cambia, ma in pochi dettagli… E se la qualità era il suo punto di forza, ora ha fatto un ulteriore passo in avanti.


CX-5 2022: Prezzo


Il prezzo di nuova Mazda CX-5 parte da € 35.300 per l’allestimento Business, ma la nostra versione speciale Homura alza la soglia a poco meno di € 40.000, optional e promozioni escluse.


CONFIGURATORE MAZDA CX-5 2022


Fateci sapere cosa ne pensate commentando sotto questo articolo oppure sotto il video sul canale YouTube di Showcar. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali social - Facebook, Instagram e Tik Tok - e di scriverci, per qualsiasi domanda e curiosità, al numero SMS/Whatsapp 3515680441. Ci trovate anche in televisione sui canali di ShowcarTV!


CX-5 2022: Video



0 commenti

Post correlati

Mostra tutti