• Simone Facchetti

Mercedes EQA: 440 km di autonomia per il SUV compatto elettrico della Stella (Video)

Aggiornamento: mag 5

Il primo SUV compatto elettrico di Mercedes è ora realtà: dopo EQC, che si posiziona nel segmento D, ecco arrivare il nuovo Mercedes EQA, un C-SUV premium alimentato a batteria che promette un’ottima autonomia ad un prezzo concorrenziale.

Mercedes EQA: differenze con Mercedes GLA


Nato sulla piattaforma MFA comune con le nuove compatte di Mercedes, EQA condivide la struttura e parte della carrozzeria con Mercedes GLA, di cui si propone come la versione totalmente elettrica. Le differenze rispetto a quest’ultimo risiedono nel design frontale e posteriore, uniformato secondo il concetto di progressive luxury inaugurato da Mercedes EQC.

Ecco dunque una nuova calandra quasi totalmente chiusa, incorniciata da un pannello nero lucido che sottende anche i rinnovati proiettori a matrice di LED, caratterizzati da inserti blu e da una luce diurna che si sviluppa a tutta larghezza, sormontando la calandra. Inedito il disegno dei paraurti e dei badge EQA sulla fiancata, e tutto nuovo è anche il posteriore, dove i fanali si uniscono con una luce di posizione a tutta larghezza. La targa viene così spostata in basso nel paraurti, restituendo una nuova personalità a EQA.


Mercedes EQA: dimensioni e bagagliaio


Sempre alta l’attenzione all’aerodinamica, con un Cx di 0,28, grembiulature specifiche nei paraurti, spoiler, sottoscocca quasi totalmente liscio e cerchi dal disegno ottimizzato, fino a 20 pollici di diametro. Le dimensioni non cambiano di molto rispetto a quelle di Mercedes GLA: 4.463 mm di lunghezza (circa 5 cm in più) x 1.834 mm di larghezza x 1.620 mm di altezza x 2.729 mm di passo. Il bagagliaio di Mercedes EQA è da 340 litri, che salgono a 1.320 litri abbattendo gli schienali posteriori frazionati 40:20:40.


Mercedes EQA: interni e infotainment


Ambiente elettrizzante anche all’interno, dove la plancia è pressoché identica a quella di GLA, anche se ci sono dei dettagli color oro rosé che rimandano al powertrain a elettroni. Inedito anche l’inserto retroilluminato davanti al passeggero anteriore.


Il sistema di infotainment di Mercedes EQA è l’MBUX con doppio display da 10,25 pollici ereditato da quello di EQC, con una grafica a tonalità oro rosé e blu e informazioni specifiche per la guida elettrica. Nel display centrale, il menu EQ accoglie la ricerca delle colonnine e la navigazione ottimizzata per sfruttare i punti di ricarica lungo il percorso, con informazioni aggiornate in tempo reale in base al traffico e allo stile di guida. Presente anche la gestione remota della climatizzazione e della ricarica tramite l’app Mercedes Me.


Mercedes EQA: motore, trazione, autonomia e ricarica


Mercedes EQA sarà proposto inizialmente nell’unica motorizzazione EQA 250, con motore anteriore, trazione anteriore e potenza nominale di 140 kW, pari a 190 CV. Grazie anche alla coppia massima istantanea di 375 Nm, è garantita un’accelerazione 0-100 km/h in 8,9 secondi, con una velocità massima autolimitata a 160 km/h.

Previsto un sistema di recupero dell’energia in frenata e rilascio con i soliti livelli di intensità (D+, D, D- e D --) gestibili tramite i paddle al volante oppure in automatico grazie alla comunicazione tra il radar di distanza e le mappe del navigatore. La gestione termica della batteria è a liquido ed è presente di serie la pompa di calore.


Integrato nel pianale modulare è il pacco batterie, che in questa versione prevede una capacità massima di 66,5 kWh: questo permette a EQA 250 di percorrere 426 km nel ciclo misto WLTP. In futuro arriveranno altre motorizzazioni, con trazione integrale e autonomia superiore ai 500 km nel ciclo WLTP.



La ricarica del pacco batterie, che lavora ad una tensione di 400 volt, può avvenire in corrente alternata a 11 kW trifase (in questo caso ci vogliono 5 ore e 45 per il pieno) oppure in corrente continua a circa 100 kW, per ottenere l’80% della carica in circa 30 minuti.


Mercedes EQA 2021: prezzi, versioni e uscita


Nuovo Mercedes EQA sarà commercializzato in Italia a partire da febbraio, con un prezzo di listino che per la versione d’ingresso Sport parte da 41.139 euro IVA esclusa, che diventano dunque circa 50.189 euro IVA inclusa. È dunque possibile beneficiare dell’Ecobonus 2021, che prevede 6.000 euro di incentivo senza rottamazione e 10.000 euro con rottamazione: con gli incentivi, il prezzo è allineato (se non inferiore in certi casi) a quello di una GLA termica, rispetto alla quale EQA propone una dotazione più ricca.


Mercedes EQA: galleria foto




Mercedes EQA: video anteprima





0 commenti

Post correlati

Mostra tutti