• Redazione

Renault E-Charge: una partnership con Enel X per nuove soluzioni di ricarica domestica e pubblica

Renault Group Italia ha sottoscritto un accordo con Enel X per fornire nuove soluzioni di ricarica integrate per i veicoli E-TECH plug-in hybrid ed elettrici.



Si chiama Renault E-Charge il pacchetto di soluzioni di ricarica integrate sviluppate in partnership con Enel X per rendere l’esperienza di ricarica domestica (e non solo) semplice e sicura. Si tratta di soluzioni integrate fra gli accessori della gamma E-TECH di Renault, dunque finanziabili insieme al veicolo.


Renault E-Charge Home: tre pacchetti per la ricarica domestica



Con Renault E-Charge Home i clienti possono scegliere tra 3 diversi pacchetti “chiavi in mano”, che variano in base alla potenza della JuiceBox Pro Cellular di Enel X: “E-Charge Home 3” con JuiceBox da 3,7 kW, “E-Charge Home 7” con JuiceBox da 7,4 kW ed “E-Charge Home 22” con JuiceBox da 22 kW.


La JuiceBox Pro Cellular di Enel X è la stazione di ricarica domestica intelligente, dotata di regolazione dinamica della potenza per evitare sovraccarichi della rete elettrica e per consentire funzionalità di smart charging. Grazie alla connessione WI-FI e Bluetooth è possibile pianificare e monitorare le operazioni di ricarica da remoto tramite l’app JuicePass di Enel X.



Le soluzioni E-Charge Home includono inoltre numerosi servizi studiati con Enel X per assistere il cliente in tutte le fasi della customer journey: sopralluogo a domicilio per verificare l’adeguatezza dell’impianto elettrico e la fornitura di energia elettrica, e prestare consulenza su eventuali interventi necessari, aumenti di potenza contrattuale, autorizzazioni condominiali; installazione della JuiceBox e collegamento al contatore elettrico; assistenza tecnica da remoto tramite un Contact Center dedicato; garanzia di 2 anni e manutenzione straordinaria. Le soluzioni “E-Charge Home” sono compatibili con tutti i modelli elettrici e ibridi plug-in della gamma Renault E-TECH: Twingo E-Tech Electric, Zoe E-Tech Electric, Kangoo E-Tech Electric, Master E-Tech Electric, Captur E-Tech Plug-in Hybrid e Mégane E-Tech Plug-in Hybrid.


A titolo d’esempio, Renault Zoe con JuiceBox da 7,4 kW effettua una ricarica completa in una notte e con JuiceBox da 22 kW in 3 ore. Renault Twingo Electric con JuiceBox da 7,4 kW effettua una ricarica completa in 4 ore e con JuiceBox da 22 kW in 1 ora e mezza.

Renault E-Charge: le soluzioni per la ricarica integrata di Renault Zoe



In occasione del lancio di “E-Charge” i clienti accederanno a un’offerta esclusiva sul veicolo al cuore della sua gamma 100% elettrica: Renault Zoe E-Tech Electric. Chi acquisterà Renault Zoe entro il 30 giugno, infatti, potrà avere “E-Charge Home 7” (JuiceBox Pro Cellular di Enel X da 7,4 kW, inclusi sopralluogo, installazione standard, assistenza tecnica da remoto, 2 anni di garanzia e manutenzione straordinaria) a 600 euro iva inclusa.


In alternativa, chi non possiede un box auto, potrà beneficiare dell’offerta “E-Charge Street 7”, un voucher da 695 kWh di energia (corrispondenti a circa 4mila km) per la ricarica pubblica, da utilizzare attraverso l’app JuicePass di Enel X, o l’apposita card inclusa. Nell’offerta sono compresi anche due anni di servizio illimitato per la prenotazione delle infrastrutture di ricarica.


Da oltre un decennio, Renault si impegna per rendere la transizione verso la mobilità elettrica una scelta innovativa nella tecnologia, responsabile verso l’ambiente e semplice nell’acquisto e nell’assistenza, ha commentato Eric Pasquier, Managing Director Renault Brand Italy & Country Head Italy. Oggi abbiamo voluto far evolvere le soluzioni per la ricarica privata proposte ai nostri clienti, studiando con il nostro partner Enel X soluzioni integrate che includono consulenza personalizzata e servizi per un’esperienza di acquisto e di guida elettrica intuitiva e senza pensieri.