• Redazione

Mild hybrid o plug-in? Su ShowcarTV c'è l'imbarazzo della scelta

Al via un nuovo episodio di ShowcarTV, il format televisivo a copertura nazionale dedicato al mondo dei motori.



Questa settimana, su ShowcarTV


L'ultima puntata di luglio vi racconta pregi e difetti di due sistemi ibridi agli antipodi: da una parte il mild hybrid, in cui un piccolo generatore/starter elettrico si limita a supportare il motore termico nelle fasi di transitorio; dall'altra l'ibrido plug-in, in cui un vero motore elettrico può sostituire quello a combustione per diverse decine di chilometri. L'appuntamento è per ogni giovedì alle ore 22:00 su Odeon TV nello spazio di Professione Sport dedicato ai Test Drive (in replica ogni mercoledì alle 22:30).



  • FIAT PANDA HYBRID: la citycar più amata dagli italiani (e non solo) si aggiorna a 10 anni dal debutto con alcuni dettagli estetici e un nuovo sistema di infotainment. Dalla versione 2020 viene ereditato il sistema mild hybrid a 12 V, che permette di ridurre sensibilmente consumi ed emissioni rispetto al precedente 1.2 Fire. Un'auto sostenibile anche nella scelta di alcuni componenti nterni, realizzati in parte con materiali di recupero.

  • KIA STONIC MHEV: il SUV compatto coreano tanto amato dagli automobilisti europei si aggiorna con un restyling che introduce tanta tecnologia sicurezza e connettività (tra cui la guida autonoma di livello 2 e l'infotainment UVO) e diverse motorizzazioni mild hybrid a 48 V. Noi abbiamo provato la 1.0 T-GDi MHEV da 120 CV con cambio a doppia frizione.

  • RENAULT MEGANE E-TECH PLUG-IN HYBRID: dopo il primo contatto con la versione station wagon torniamo al volante di Renault Megane ibrida plug-in, ora disponibile anche con carrozzeria berlina 5 porte. Un'ottima via di mezzo tra un'auto full electric (grazie all'autonomia elettrica di 65 km in città) e una classica berlina a benzina.

  • JEEP RENEGADE 4XE: il primo veicolo ibrido plug-in di Jeep non delude le aspettative degli amanti del fuoristrada, grazie ad un sistema ibrido che sfrutta il motore elettrico per fornire trazione all'asse posteriore senza la necessità di un albero di trasmissione meccanico. Ne risulta un'auto più versatile e reattiva, sia su strada sia in offroad.


Showcar sempre più multi-piattaforma


La rimodulazione delle puntate TV nasce con l’obiettivo di fornire un’informazione sempre precisa e puntuale sulle ultime novità dal mondo della mobilità, offrendo ai telespettatori l’opportunità (unica nel panorama dei programmi TV locali a tema automotive) di approfondire i contenuti visti in televisione su un sito web e su un canale YouTube costantemente aggiornati, forti di un pubblico affezionato. Nessuna paura per chi dovesse perdersi l’appuntamento con la TV: ogni puntata, infatti, verrà contemporaneamente caricata anche sulla pagina Facebook di Showcar tutti i lunedì mattina, mentre i video completi sono sempre disponibili sul canale YouTube di Showcar.


Prosegue così l’evoluzione multi-piattaforma del network di Showcar, che dalla fine del 2019 ha visto l’ingresso in organico di nuovi collaboratori, il debutto del rinnovato sito web www.showcarnews.it, il potenziamento del canale YouTube Show Car e il rilancio dei profili social.

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti