top of page

Volkswagen ID.3 2024: Ecco le novità

Ecco le novità introdotte con il mega restyling di Volkswagen ID.3.


Pioniera dell'era elettrica di Volkswagen, ID.3 si aggiorna. In arrivo entro la fine del 2023, l'elettrica rinnovata presenterò numerose novità e migliorie.


Seppur l'aspetto di ID.3 sia molto attuale e moderno, qualche modifica è stata apportata anche all'esterno, facendola sembrare ora più adulta, più matura, abbandonando la trama a nido d'ape che la caratterizzava dal giorno zero. La novità vedono un nuovo paraurti anteriore, che ospita una bocca di raffreddamento delle batterie ad azionamento automatico e prese d'aria più pronunciate, che migliorano il flusso d'aria alle ruote anteriori. L'intero cofano è stato rivisto e, ora, appare più lungo, per via dell'assenza della banda nera che ne copriva una buona metà.



Posteriormente, invece, le differenze sono minime rispetto alla versione attualmente in commercio, con modifiche che interessano semplicemente i fari, con le luci dei freni che creano una forma a X e indicatori di direzione dinamici, e gli elementi sul portellone, ora illuminati.


Interessante l'introduzione di un nuovo colore carrozzeria "Dark Olive Green" abbinato ad il tetto nero e a finiture cromo-satinate.


In termini di dimensioni, la nuova ID.3 non cambia molto, bensì misura 426 cm di lunghezza, 181 cm di larghezza e 156 cm di altezza (diminuisce giusto di 6 mm), con un passo di 277 cm.



Gli interni, a primo sguardo, sembrano invariati. Ciò nonostante, sono state apportate alcune modifiche sulla base del feedback dei clienti e possessori di ID.3. Innanzitutto, i materiali soft-touch ora sono presenti in maggiori punti dell'abitacolo. I pannelli porta sono stati rivisti, con braccioli più generosi, mentre i rivestimenti, anche dei sedili, sono in microfibra Artvelours Eco, realizzata in tessuto riciclato al 71%.

Per un maggiore comfort di bordo, vi sono ben dieci colori per l'illuminazione e l'impianto audio è stato affidato a Bose.


In plancia vediamo nuove bocchette dell'aria, che riportano il logo del modello, mentre i display misurano sempre 5,3 pollici per il quadro strumenti digitale e 12 per il sistema d'infotainment. Presente anche un'head-up display con realtà aumentata, molto efficiente.

Una tecnologia di ultima generazione, inoltre, è la vehicle-to-everything (V2X), che consente a ID.3 di comunicare con veicoli e infrastrutture compatibili entro un raggio fino a800 metri. In caso di incidenti o di pericoli, è possibile inviare un segnale per avvisare gli altri automobilisti.



Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova Volkswagen ID.3 è disponibile con due varianti di batterie, una da 58 e una da 77 kWh, per autonomie rispettivamente di 426 km e di 546 km in ciclo WLTP.

Indipendentemente dalla batteria selezionata, la potenza è fornita da un motore elettrico montato posteriormente che sviluppa 204 cv e 310 Nm di coppia. Le prestazioni dunque parlano di un'accelerazione da 0 a 100 coperta in 7,3 secondi e di una velocità massima di 160 km/h.


Per quanto riguarda il capitolo ricarica, ID.3 Pro può passare dal 5 all'80% in 35 minuti con un caricabatterie rapido da 120 kW. L'ID.3 Pro S, invece, ha una capacità di ricarica fino a 170 kW e questo le consente di ottenere una carica dell'80% in soli 30 minuti.



I prezzi? Ordinabile da dicembre 2023, la Volkswagen ID.3 rinnovata, che possiamo già considerare come una seconda generazione, in Germania, avrà prezzi da € 43.995 per la versione di accesso Life.

Non è esclusa la possibilità futura di una variante con una batterie di minori dimensioni e, di conseguenza, un prezzo più accessibile.

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page