Renault Arkana Full Hybrid: il test drive (Video)

Aggiornamento: 1 mar

La prova della nuova Renault Arkana Full Hybrid, la Suv coupé per tutti.



La nuova Renault Arkana è indubbiamente una delle vetture più interessanti del momento, in quanto ha introdotto anche nel mercato generalista, una declinazione delle suv per lo più riservato al segmento premium, ovvero quello delle coupè a ruote alte.

La sfida sembra vinta, con vendite che confermano la felice intuizione di Renault. Unico rimpianto è per la scarna proposta di motori, in quanto si può optare di fatto solo su due varianti, che per una fetta di mercato di nicchia, possono sembrare sufficienti, ma si sente la mancanza di una ibrida plug in e, perchè no, di un allestimento alimentato a gasolio, che difficilmente arriverà, mentre per la Plug in potrebbe essere solo questione di tempo.

Oggi abbiamo l'opportunità di conoscere maggiormente nel dettaglio la full hybrid, che fu già protagonista di un'anteprima di qualche mese fa.

Iniziamo a conoscerla dal frontale, dove non nasconde la sua parentela con la più tranquilla Captur, ma con caratterizzazioni sportive.


Renault Arkana: Design


Partendo dallo scudo ricco di uno scivolo color alluminio che ben si lega con il colore rosso passion del nostro esemplare, l'Arkana evidenzia da subito il suo carattere grintoso.

Il modello in prova è in allestimento Intens, ma si può optare anche per la più sportiva RS-Line, che abbiamo provato l'estate scorsa.

I fari adottano tecnologia full led e l' immancabile la C-shape che è diventata la firma del designer Laurens van den Acker, responsabile dello stile in casa Renault.

La fiancata è il suo punto di forza, con linee sinuose ed un padiglione da suv coupé, ottimamente integrato ad piccolo volume posteriore che termina con un accenno di spoiler.

Le spalle sono muscolose e non è presente nessuna nervatura, per sottolineare la pulizia delle linee.

La finestratura è spiovente e termina con una terza luce che racchiude con eleganza il padiglione.

Non mancano le protezioni in plastica sui passaruota ed in fondo alle partire, molto utili per prevenire piccoli urti cittadini e non solo.

Il nostro esemplare è bi color, con il tetto nero, come le calotte degli specchi.

Molto belli i cerchi in lega spazzolati da 18 pollici, che riempiono i grandi passaruota.

Le misure sono rispettivamente di 457 cm di lunghezza, 182 cm la larghezza, 157 cm l’altezza ed il passo di 272 cm.



Il volume posteriore è indubbiamente l parte meglio riuscita, con il lunotto spiovente ed inclinato. non è stata adottata nessuna spazzola che rovini la linea, anche se sarebbe stata utile.

I gruppi ottici posteriori sono ad andamento orizzontale, con tecnologia misto led, che proseguono fino al logo centrale, disegnato una firma luminosa riconoscibile anche al buio.

Lo scudo è massiccio con la targa integrata in un elemento scuro. Ci sono due finte prese d’aria, che allargano l’aspetto visivo, anche qui troviamo un grande scivolo color alluminio.


Renault Arkana: Bagagliaio

L’apertura del bagagliaio è affidata ad un sistema manuale, con un’apertura ampia e bassa ed un piano a livello, con una bocca di accesso di grandi dimensioni.

Il modello in prova ha in dotazione la ruota di scorta, in alternativa si può ottenere un doppio fondo.

Le finiture sono curate e la capacità parte da 518 litri, ma abbattendo gli schienali, suddivisi in 40 e 60 la volumetria arriva a 1311 litri, peccato solo che i fianchi interni del vano siano rivestiti con plastiche rigide e non vi sia una botola di collegamento con l’abitacolo.


Renault Arkana: Abitacolo


La plancia ricorda la Captur, dalla quale deriva, ma gli elementi color alluminio la rendono esclusiva.

Bello il volante con impugnatura rinfoderata in pelle e comandi facili da utilizzare, non mi piacciono invece i pulsanti supplementari per l’infottainment posti su un satellite nel piantone. L’apertura e l’accenzione è senza chiave, grazie all’oramai consueta scheda, molto apprezzabile.

Comandi fisici per il clima automatico, ma solo mono zona.



Il tunnel è dotato di due porta bicchieri, ed un pozzetto ricavato sotto il bracciolo, mentre risulta ben sfruttabile la piastra per ricaricare il cellulare ad induzione, completano la dotazione due prese USB ed un jack da 3,5. Interessante la retina per riporre oggetti sul lato del tunnel.


Nessun head up display, ma un quadro strumenti totalmente digitale, che sfrutta uno schermo ad alta definizione da 10 pollici, qui possiamo ottenere numerose personalizzazioni e si possono visualizzare anche le mappe del navigatore.

Il sistema di connettività è affidato all’Easy link con schermo touch verticale da 9,3 pollici, si tratta di un’unità connessa, che consente di ottenere numerose informazioni, dal navigatore in tempo reale con punti di interesse, clima ed anche i prezzi dei carburanti, alle varie modalità di guida del My sense.

Il tutto è organizzato in stile tablet, con le varie schermate personalizzabili, in questo caso si appezza anche l’immediatezza dei dati, come quelli inerenti alla sicurezza e gli Adas.

Apple car play ed Android auto ci sono ma solo a filo, meno bella infine è la telecamere posteriore, piccola e dalla definizione migliorabile.


Renault Arkana: Guida


Ed eccoci alla guida della nostra Arkana, il modello che sto provando è la full hybrid e-tech, che sfrutta il motore a 4 cilindri aspirato da 1,6 litri a benzina abbinato a due motori elettrici. Un sistema sofisticato che porta in dote anche una trasmissione nata dall’esperienza di Renault nel mondo della formula 1. Si tratta di un cambio Multi mode a 4 rapporti, ma senza frizione e sincronizzaìtore, che funziona abbastanza bene, offrendo una buona fluidità complessiva.



Il propulsore termico ha la funzione di dare trazione e ricaricare la batteria agli ioni di litio da 1,2 KW, il sistema è stato messo a punto per poter utilizzare il più possibile la trazione 100% elettrica, soprattutto nel traffico cittadino, ed in effetti, la nostra Arkana riesce senza difficoltà a procedere ad emissioni 0 per diversi km.

L’rkana dunque parte sempre in elettrico e anche in retro procede senza l’utilizzo del termico, chiaramente il sistema rigenerativo funziona in maniera eccellente, si in frenata che in rilascio, se si opta poi per la modalità B o bracke, ci si avvicina molto al one pedale feeling, con l’auto che rallenta con decisione quando si rilascia il pedale del gas.

L’abbiamento tra termico ed elettrico offre anche una buona fluidità e prodezza nell’erogazione, ma spessoli cambio non accompagna al meglio la potenza, con qualche piccola incertezza, quando si affonda il pedale dell’acceleratore.



La potenza complessiva è di 145 cv, mentre la coppia di 148 Nm, per un avelocità di punta di 172 km/h. L’accelerazione da 0 a 100 in poco più di 10 secondi.

Ma affrontiamo il capitolo consumi, vero punto di forza, infatti il sistema ibrido consente di abbattere letteralmente i consumi. Nel corso della prova abbiamo registrato una media di 6 litri per 100 km, ma con le giuste accortezze e le batterie cariche non è raro arrivare a medi emolto vicine a quelle dichiarate di 4,8 litri per 100Km.


L’insonorizzazione è buona, mentre lo sterzo si apprezza particolarmente, grazie anche alla possibilità di poterlo tarare attraverso il my sense, 3 modalità, confort, regular e sport.

Buono l’assorbimento, con sospensioni che lavorano molto bene anche con le coperture da 18 pollici a spalla ridotta.

La sicurezza su Ariana è un punto rilevante, infatti i dispositivi sono tanti e tutti e funzionano molto bene.

Qui possiamo contare su il Cruise control adattivo con stop & go, il mantenimento attivo della corsia, la regolazione della distanza dall’auto che precede, blind spot e lettore cartelli stradali, pedoni e ciclisti, la frenata automatica di emergenza, anche in retro.

Insomma non manca davvero nulla.

Com dicevo due soli esemplari, Intens e RS line, ed anche due sole motorizzazioni, la nostra full hybrid da 145 cv e la The da 140 con cambio automatico a 7 rapporti.

Il prezzo della nostra configurazione è di 33.335 euro.


Renault Arkana: Prezzi


Due soli esemplari, Intens e RS line, ed anche due sole motorizzazioni, la nostra E-Tech full hybrid da 145 cv e la Tce EDC da 140 con cambio automatico a 7 rapporti.

Il prezzo della nostra configurazione è di €. 33.335.


CONFIGURA RENAULT ARKANA


Fateci sapere cosa ne pensate commentando sotto questo articolo oppure sotto il video sul canale YouTube di Showcar. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali social - Facebook, Instagram e Tik Tok - e di scriverci, per qualsiasi domanda e curiosità, al numero SMS/Whatsapp 3515680441. Ci trovate anche in televisione sui canali di ShowcarTV!


RENAULT ARKANA E-TECH HYBRID: Video


0 commenti

Post correlati

Mostra tutti