• Simone Facchetti

Ford: dal 2023 le nuove auto integreranno Android e i servizi Google

Dal 2023 le nuove auto Ford e Lincoln integreranno il sistema operativo Android Automotive OS e i servizi Google.

Anche Ford sceglie Google come partner strategico per rendere le sue auto più "smart" e connesse. Grazie ad un accordo firmato nelle scorse ore, la Casa dell'Ovale Blu si appoggerà al sistema operativo Android Automotive OS per sviluppare il software di bordo delle future vetture del gruppo americano (dunque Ford ma anche Lincoln).


Su strada a partire dal 2023, le nuove Ford e Lincoln "Android based" beneficeranno di tutti i servizi Google, a cominciare da Google Cloud per la conservazione dei dati, l'intelligenza artificiale e il machine learning. Sarà possibile scaricare le applicazioni dallo store Google Play (ma solo quelle ottimizzate per un utilizzo sicuro in auto), navigare sfruttando le mappe di Google Maps (con la ricerca dei punti di interesse e delle stazioni di ricarica) e viaggiare in compagnia di Google Assistant, l'assistente vocale intelligente.

Grazie alla nuova piattaforma software, Ford Motor Company conta di accelerare lo sviluppo dei nuovi prodotti, e migliorare al contempo l'esperienza dei propri utenti, attraverso un ecosistema famigliare e intuitivo e aggiornamenti software da remoto rilasciati con costanza.

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti