top of page

Mercedes EQB: 7 posti ed elettrica (Video)

Proviamo la sorella elettrica della spaziosa ed efficiente GLB.

Spaziosa, confortevole, versatile, con ben 7 posti… Sembrerebbe che stiamo parlando di Mercedes GLB. Aggiungiamoci anche la propulsione elettrica, così nasce EQB, il secondo Suv compatto elettrico della stella a tre punte.


Mercedes EQB: Look e dimensioni


Iniziamo a conoscere Mercedes EQB partendo dal design, che fonde robustezza ed eleganza. Benché le prestazioni lo consentano, questo non è un Suv fatto per andare veloce, bensì per garantire tanto comfort per i lunghi viaggi.

L’aspetto, che, come anticipato, è molto simile a quello della GLB, viene definito “boxy”, con proporzioni piuttosto squadrate… Ciò nonostante, le linee di EQB si mostrano morbide, mai taglienti, con quell’eleganza tipicamente Mercedes. Nel frontale, spicca la mascherina chiusa, in nero lucido, che caratterizza i modelli della famiglia EQ, sormontata dalla fascia luminosa a Led, che rende lo sguardo di EQB, e delle altre Mercedes elettriche, inconfondibile di notte. Anche i fari sono totalmente a Led, con quei dettagli blu che danno un tocco - direi - futuristico.

Lateralmente, le spalle muscolose, sulle quali campeggiano le feritoie con logo EQB, culminano negli ampi passaruota neri che ospitano ruote a filo carrozzeria con cerchi in lega leggera AMG a 5 razze da 19”, un optional da oltre 700 euro.

Parlando di un Suv, non mancano le protezioni in plastica nera anche nelle minigonne, attraversate da un elemento cromato, e nelle grembialature, sia all’anteriore che al posteriore, oppure le barre sul tetto.

Come su GLB, anche qui la finestratura non va ad affusolarsi verso la coda, bensì mantiene un andamento lineare, con un unico ristringimento all’altezza del montante C. Sarà poco armonioso, ma certamente è garante di un’ottima luminosità in abitacolo.


Abitacolo che, come vedremo, si dimostra piuttosto spazioso, grazie al passo di 283 cm. La lunghezza, invece, è di 468 cm, la larghezza di 183 e l’altezza di 167 cm.


Il posteriore è decisamente la parte più squadrata di EQB, con un lunotto quasi verticale, sormontato da uno spoiler che integra la terza luce di stop. La vera protagonista della vista posteriore, però, è certamente la fascia luminosa a Led, come quella vista nel frontale, che collega i fari attraversando il portellone in tutta larghezza.


Mercedes EQB: Bagagliaio e terza fila


A proposito di portellone, è azionando l’apertura elettro-attuata che accediamo a quello che potremmo definire il pezzo forte della nostra Mercedes EQB: il bagagliaio. Sì, perché la versione in prova è la 7 posti, dunque con un numero quasi infinito di regolazioni. Il piano è a livello e parte da una capacità di 465 litri, che possono aumentare a 1.620 abbattendo la seconda fila di sedili frazionati in 40:20:40, sedili a loro volta reclinabili a piacere e con scorrimento fino a 14 cm. Chiaramente, sfruttando anche la terza fila di sedute, rimane davvero poco spazio a disposizione per eventuali bagagli, al massimo potremo trasportare un paio di borse di piccole dimensioni... E niente doppiofondo, solo un piccolo scompartimento sagomato. Storia differente per il sesto ed il settimo passeggero, che, salvo non siano più alti di un metro e 65, potranno godere di un comfort adeguato, con uno spazio sufficiente per gambe e testa e anche la comoda dotazione delle prese USB C ai lati.


Mercedes EQB: Abitabilità


Per quanto riguarda i passeggeri della seconda fila, invece, lo spazio abbonda, sia per le gambe che per la testa, ma, come sempre, qui il consiglio è quello di viaggiare in due, solo per potersi godere al meglio il comfort generale. La dotazione è ampia, abbiamo le bocchette dell’aria, una presa USB C, le reti sul retro delle sedute anteriori ed il bracciolo centrale con due porta-bicchieri indipendenti.


Mercedes EQB: Interni


Come su ogni Mercedes, gli interni sono un concentrato di lusso e di tecnologia, con i due display della strumentazione e dell’infotainment posti su un unico pannello in nero lucido. Una delle cose che mi piacciono di più è la quantità di modi con cui possiamo interagire con il sistema multimediale MBUX, possiamo sfruttare i comandi vocali, il touchpad sul tunnel oppure il display touch.

All’interno dell’infotainment troviamo numerose funzioni, oserei dire, le medesime presenti su tutte le Mercedes, connessione allo smartphone, navigazione, radio, ma la peculiarità è il reparto EQ, che racchiude tutte le informazioni e le funzioni inerenti all’elettrico, dunque le impostazioni di ricarica, i consumi e i flussi.

Sotto al display figurano le bocchette circolari e i comandi essenziali della climatizzazione, che potrà poi essere configurata nel dettaglio sempre nello schermo centrale, che riporta anche le funzioni di pre-climatizzazione.

Scendendo ancora troviamo il vano per l’alloggio dello smartphone, affiancato da una presa USB di tipo C, e due porta-bicchieri.

Davanti agli occhi del guidatore, invece, spicca il volante sportivo multifunzione, con un mix tra pulsanti fisici e a sfioramento, rivestito in pelle Nappa con cuciture rosse a contrasto.

Dietro figura la grande strumentazione, da 10,3” come l’infotainment, altamente configurabile a seconda delle esigenze del guidatore.

L’ambiente in generale, come anticipato, riporta quella cura tipicamente Mercedes, con rivestimenti in Artico e microfibra per la parte arte della plancia, i pannelli porta e i sedili sportivi regolabili, nel nostro caso, manualmente, ma riscaldabili. Molto belle le bocchette dell’aria circolari, già citate, e gli inserti retroilluminati, molto scenografici.


Mercedes EQB: Motore, prestazioni e autonomia


Eccoci alla guida della nostra Mercedes EQB 300 4Matic. I due motori elettrici, posti uno davanti e uno dietro, garantiscono una potenza complessiva di 228 cv, mentre la coppia è di 390 Nm erogati istantaneamente. Questo, dunque, potrà garantire accelerazioni brucianti, con uno 0 a 100 coperto in 8 secondi e una velocità di punta autolimitata a 160 km/h. Come sapete, il punto di forza delle elettriche non è certo velocità massima, questo per non sacrificare troppo la batteria, che, nel nostro caso, misura 66,5 kWh. L’autonomia è di oltre 400 km in ciclo misto WLTP, un dato confermato dal nostro computer di bordo.

Per ciò che concerne la questione ricarica, Mercedes EQB è ricaricabile a una potenza massima di 100 kW. In tal caso, possiamo raggiungere l’80% in soli 32 minuti, chiaramente con una ricarica veloce in DC utilizzando il connettore CCS Combo e presso una colonnina FAST. Sfruttando il caricatore di bordo a corrente alternata a 11 kW, invece, i tempi si allungano, toccando quasi le 7 ore. In ogni caso è possibile ridurre il consumo, sfruttando al massimo la frenata rigenerativa a tre livelli, regolabile tramite i paddle al volante e visualizzabile nella strumentazione come D-, D e D+. A ciò si aggiungono anche le modalità di guida: Individual, Sport, Comfort ed Eco, che variano sia la risposta dell’acceleratore che quella del volante. Uno sterzo che normalmente si dimostra leggero e preciso.


Per il resto, Mercedes EQB alla guida si rivela davvero gradevole, con un’ottima visibilità, una posizione di guida confortevole, un assorbimento delle asperità del terreno esemplare e una buona insonorizzazione in abitacolo. Mi piace anche la risposta del pedale del freno, che maschera a perfezione il passaggio tra fase di rigenerazione e frenata meccanica.


Mercedes EQB: Sicurezza


Ampia la dotazione di ADAS su EQB, che comprende, nel nostro caso, Cruise Control, limitatore e mantenimento attivo della corsia.

Non manca l’assistenza al parcheggio, infatti, la mascherina in nero lucido ospita, al centro, il grande logo della stella a tre punte che cela i sensori. Sensori che troviamo anche al posteriore, assieme alla retrocamera.


Mercedes EQB: Conclusione


Insomma, Mercedes EQB, come anticipato, non è un’auto fatta per andare veloce, ma potrebbe… Il suo punto forte, però, è lo spazio, il comfort, per i lunghi viaggi.


Mercedes EQB: Prezzo


Ad oggi, Mercedes EQB parte da € 58.260. Si sale a € 59.860 per la 300 4Matic in prova e, infine, a € 62.600 per la top di gamma 350 4Matic.


CONFIGURA MERCEDES EQB


Fateci sapere cosa ne pensate commentando sotto questo articolo oppure sotto il video sul canale YouTube di Showcar. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali social - Facebook, Instagram e Tik Tok - e di scriverci, per qualsiasi domanda e curiosità, al numero SMS/Whatsapp 3515680441. Ci trovate anche in televisione sui canali di ShowcarTV!


Mercedes EQB: Video



0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
bottom of page