• Marcelo A. Poblete

Subaru XV 2021 e-BOXER: la prova del SUV compatto ibrido con trazione integrale (Video)

A circa un anno dalla nostra prova, il SUV compatto di Subaru si aggiorna nei dettagli ma non cambia nella sostanza. E qui, di sostanza, ce n’è tanta! Ve lo racconto in questa recensione.



Subaru XV 2021: come cambia fuori


Il model year 2021 di Subaru XV interviene in punta di matita, disegnando per XV una nuova griglia per la calandra, un paraurti più scolpito con una protezione in plastica più estesa e un inedito inserto cromosatinato, ora a con forma a L invece che a C.


Inedito è anche il disegno dei cerchi in lega diamantati da 18 pollici, ma la novità che salta maggiormente all’occhio sono le tinte carrozzeria, come il Plasma Yellow del nostro esemplare. Restano i badge identificativi del propulsore mild hybrid e-BOXER.


Subaru XV 2021: dimensioni, abitabilità e bagagliaio


Rispetto al modello precedente cresce di 2 cm la lunghezza, pari a 4.485 mm, mentre restano invariate la larghezza di 1.800 mm e l’altezza di 1.595 mm. Un dettaglio che denota la particolare sensibilità di Subaru per il fuoristrada è l’altezza da terra di 220 mm, ma anche gli angoli caratteristici: 18° quello d’attacco, 28,6 quello di uscita e 21,5 quello di dosso.


L’abitabilità è buona sia davanti sia dietro. Qui mancano le bocchette di aerazione e il divano è sagomato per accogliere due adulti, anche più alti della media. Il terzo, invece, deve fare i conti con il tunnel centrale piuttosto pronunciato e una seduta più corta e rigida. Presente un bracciolo con portabicchieri. Il bagagliaio mantiene la capacità minima di 345 litri, la stessa delle versioni a benzina e raggiunge i 1.193 litri abbattendo lo schienale. A causa del pacco batterie bisogna rinunciare al doppio fondo/ruota di scorta, per un totale di 100 litri in meno.


Subaru XV 2021: interni e finiture


Il model year 2021 modifica leggermente la struttura degli allestimenti, che ora nelle versioni di punta Style Extra e Premium beneficiano della nuova telecamera anteriore. La plancia non spicca tanto per lo stile, che è ormai lo stesso da diversi anni, quanto per l’elevata qualità costruttiva: i rivestimenti dei sedili con cuciture arancioni, le plastiche morbide praticamente ovunque e un gradevole accostamento di materiali.


Subaru XV 2021: infotainment


Al centro della plancia spicca il display touch da 8 pollici del sistema di infotainment, un impianto completo di navigatore, Apple CarPlay e Android Auto via cavo e applicazioni che sfruttano la connettività dello smartphone. La grafica, tuttavia, è un po’ superata, così come la velocità di esecuzione dei comandi.


Davanti al conducente abbiamo una strumentazione analogica con un piccolo display a colori al centro, commutabile con diverse schermate. Il volante è ricco di comandi: ci vuole qualche km per riuscire a memorizzare tutte le funzioni, ma una volta presa l’abitudine tutto, ma proprio tutto, sarà sotto controllo.


Nella parte alta della plancia troviamo un secondo display da 6 pollici, sempre a colori e ad alta risoluzione, che mette in evidenza, in una posizione che impedisce al conducente di distrarsi, il computer di bordo, le info sul fuoristrada e soprattutto i flussi del sistema ibrido.


Subaru XV 2021 e-BOXER: come va su strada


L’esemplare in prova monta il sistema e-BOXER Subaru, che combina il leggendario motore Boxer Subaru (con 4 cilindri contrapposti, 150 CV di potenza e 194 Nm di coppia a 4.000 giri/min) con un motore elettrico da 16,7 CV (12,3 kW) e 66 Nm di coppia, integrato nella trasmissione Lineartronic.


Il motore elettrico è alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 0,6 kWh disposto sopra l’asse posteriore, per un bilanciamento dei pesi ottimale tra parte elettrica e parte termica. Il sistema prevede diverse modalità di guida automatiche:


  • EV Driving: il solo motore elettrico sospinge la vettura

  • Motor Assist Driving: guida combinata benzina ed elettrico

  • Engine Driving: guida solo benzina


L’intelligenza del sistema è tarata per garantire l’efficienza complessiva, riducendo consumi di carburante ed emissioni. Il pacco batterie si ricarica nelle fasi di rilascio e in tutte le condizioni in cui il motore termico è in funzione, con una ricarica maggiore in discesa e in frenata. Questo rende possibile viaggiare per brevi tratti (fino a 40 km/h e per un massimo di 1,6 km) con il solo motore elettrico, con un comportamento dunque più simile a quello di una full hybrid che di una mild hybrid.


A rendere impercettibili le transizioni tra funzionamento termico ed elettrico ci pensa la trasmissione Lineartronic, un cambio a variazione continua che garantisce una guida fluida e una maggiore efficienza complessiva. I consumi dichiarati per Subaru XV e-BOXER, secondo il ciclo WLTP, sono di 7,9 l/100 km, un valore che nel corso della nostra prova siamo riusciti a replicare guidando con il piede leggero e sfruttando la rigenerazione offerta dal sistema ibrido.


Buone le prestazioni: l’accelerazione accelerazione 0-100 km/h viene coperta in 10,7 secondi, mentre la velocità massima è di 193 km/h. Il peso della vettura, tenendo conto del sistema ibrido (che da solo pesa 110 kg) e della trazione integrale, vede l’ago della bilancia fermarsi a 1.553 kg. Ma ad essere – come sempre – ben studiata è la distribuzione delle masse: su XV si ha circa il 60% davanti e il 40% dietro, e il merito va anche all’intelligente disposizione del powertrain ibrido, con il motore elettrico davanti e la batteria in corrispondenza dell’asse posteriore.


Il risultato? Subaru XV è divertente da guidare, grazie al baricentro basso per essere un crossover con un’altezza da terra di 22 cm. Il rollio è solo leggermente avvertibile quando si forza l’andatura, mentre lo sterzo è preciso seppur leggero. Le sospensioni, nonostante le sollecitazioni meccaniche notevoli dovute all’utilizzo in fuoristrada, non hanno mai mostrato alcun segno di “cedimento” e nessuno scricchiolio da “fuoristrada”, garantendo sempre e comunque un ottimo assorbimento e un’esemplare capacità di smorzare avvallamenti e asperità dell’asfalto. E grazie alla rigidità torsionale della piattaforma SGP, si può aprire il bagagliaio anche se l’auto è inclinata in un twist.


Il tutto si amalgama con un’insonorizzazione davvero ben curata, che tuttavia ben poco può rispetto alla rumorosità del motore su di giri: una situazione che, complice il cambio a variazione continua, si verifica ogni volta si preme con decisione sull’acceleratore. Il nostro consiglio è quello di non cercare le prestazioni in Subaru XV e-BOXER, quanto piuttosto sfruttare la coppia aggiuntiva del motore elettrico, accelerando con un filo di gas. Se volete, le palette dietro al volante possono aiutarvi a simulare 7 rapporti del cambio: utile in discesa per aumentare il freno motore.


Subaru XV 2021: come va in fuoristrada


Come su ogni subaru che si rispetti non manca la trazione integrale permanente Symmetrical AWD, schema meccanico che rappresenta la firma tecnica dei veicoli della Casa delle Pleiadi. Con l’ultimo aggiornamento debuttano le nuove modalità di guida del sistema X-MODE: Dirt per le superfici a bassa aderenza e Snow/Mud per neve o fango. Sempre presente il selettore SI Drive, con le modalità di guida Intelligent e Sport.


Subaru XV 2021: ADAS


Il pacchetto di assitenza alla guida di nuovo Subaru XV e-BOXER offre il meglio della tecnologia EyeSight, che si basa su diversi sensori tra cui le due telecamere poste nella parte superiore del parabrezza. Presenti frenata automatica, cruise control adattivo, controllo dell’angolo cieco con frenata anche posteriore e mantenimento della corsia attivo, che però non centra la corsia ma si limita ad impedire che il veicolo oltrepassi le linee di demarcazione.


Subaru XV 2021: prezzi e versioni


Subaru XV è proposto sempre con la trazione integrale e il cambio automatico CVT e due motori, il 1.6 benzina aspirato da 114 CV e il 2.0 benzina mild hybrid e-BOXER da 150 CV. La dotazione, come da tradizione, è già piuttosto ricca fin dall’allestimento base Pure, proposto a 24.950 euro solo con il motore meno potente. Si parte da 33.600 euro per l’e-BOXER nell’allestimento Style, mentre si arriva a 37.650 euro per il Premium dell’esemplare in prova.


CONFIGURATORE SUBARU XV 2021 (Listino)


Voi cosa ne pensate di Subaru XV 2021? Fatecelo sapere commentando sotto questo articolo oppure sotto il video sul canale YouTube di Showcar. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali social - Facebook, Instagram e Tik Tok - e di scriverci, per qualsiasi domanda e curiosità, al numero SMS/Whatsapp 3515680441. Ci trovate anche in televisione sui canali di ShowcarTV!


Subaru XV 2021: video prova



0 commenti