• Simone Facchetti

Tesla Model 2: ecco come potrebbe essere la Tesla compatta in arrivo nel 2023 | Rendering

Aggiornamento: feb 1

Oggi gli occhi sono tutti per loro, i restyling 2021 di Tesla Model S e Model X. Ma a Palo Alto qualcos'altro sta bollendo in pentola. Escludendo lo sviluppo delle già svelate (sotto forma di prototipo) Roadster, Semi e Cybertruck, non è un segreto che in Tesla si stia già lavorando ad un nuovo modello di auto elettrica compatta e dal prezzo accessibile.


Lo ha annunciato lo stesso CEO Elon Musk nel Battery Day dello scorso settembre, un evento in cui la società californiana ha svelato non solo le sue ultime tecnologie per le batterie ma ha anche anticipato l'arrivo, nel 2023, di una nuova vettura a zero emissioni dal prezzo di 25.000 dollari tasse escluse (dunque poco sopra i 30.000 euro IVA inclusa in Italia). Ancora non è chiaro se si tratterà del modello compatto disegnato e prodotto nella nuova Gigafactory cinese (auto destinata, negli annunci degli scorsi mesi, anche al mercato globale) oppure un'altra vettura prodotta negli USA o nella Gigafactory di Berlino (pronta entro l'estate del 2021).


Quello che è certo è che la nuova "baby Tesla" sfrutterà il vantaggio competitivo offerto dalle nuove batterie 4680, progettate per integrarsi nella struttura portante del veicolo offrendo una migliore dinamica di guida ma anche una maggiore capacità in rapporto al peso e alle dimensioni. Tutto questo senza incidere sui costi e, dunque, sul prezzo finale, grazie all'ottimizzazione di tutto il processo produttivo.


Tesla Model 2 (o Model C?): come sarà la futura compatta elettrica da 25.000 dollari?


Ormai siamo abituati all'imprevedibilità di Tesla: per questo, è assai difficile - anche per chi, come noi, "masticano" di rendering - ipotizzare lo stile dei suoi futuri modelli, specialmente se mancano due o tre anni al debutto e di muletti - ahinoi - ancora non ne circolano. In queste nostre ricostruzioni, comunque, abbiamo cercato di immaginare come potrebbe essere l'aspetto della nuova elettrica compatta di Tesla.

Nelle immagini rendering che vi proponiamo in questo articolo abbiamo scelto di unire alcuni dei tratti visti sullo spigolosissimo Cybertruck (il frontale verticale e i gruppi ottici a tutta larghezza, "normalizzati" per rispondere ai numerosi vincoli imposti dai legislatori per la protezione dei pedoni) con le linee morbide ma sportive delle berline e dei SUV attualmente in gamma. Il tutto con proporzioni da hatchback a due volumi e mezzo: per accontentare tanto gli amanti delle berline con la coda (americani in primis) quanto gli estimatori di Golf&Co (europei ma non solo).

Nell'attesa che Elon Musk faccia trapelare qualcosa nei suoi consueti Tweet, fateci sapere cosa ne pensate del rendering della futura compatta elettrica di Tesla. E se volete vedere altri rendering come questo, non dimenticatevi di commentare e condividere l'articolo. Al prossimo rendering!


Tesla Model 2 2023: video rendering


LEGGI ANCHE


2 commenti

Post correlati

Mostra tutti